calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Il Südtirol eliminato dalla Coppa Italia ai rigori

Nella partita “secca” valida per i trentaduesimi di finale della Coppa Italia Frecciarossa 2023-2024 in casa della Sampdoria, il Südtirol cede (8-7) ai tiri di rigore e ad oltranza (1-1 al riposo e dopo i 90’ canonici più recupero e al 120’ dopo i supplementari).
Apre lo score Léris al 17’ e poco prima del riposo Casiraghi ripristina la parità. Supplementari senza reti e decisione affidata alla lotteria dal dischetto. Al cospetto di un folto pubblico e in diretta in chiaro su Italia 1, la formazione di mister Pierpaolo Bisoli gioca una condotta accorta, razionale e concreta.

La cronaca

Nella gara che segna il debutto stagionale in una competizione ufficiale, i biancorossi cedono solo dopo una lunga roulette dei rigori sul terreno dello Stadio Luigi Ferraris di Marassi a Genova contro i blasonati blucerchiati, appena scesi dalla serie A e affidati alla guida tecnica di Andrea Pirlo per un pronto rilancio. In casa biancorossa, agli indisponibili Pecorino e Peeters, all’ultimo momento si aggiunge Rauti. Debutto per enfant du pays Kofler.

La gara si accende al 5’: cambio gioco di Casiraghi, Rover aggancia sull’out di destra, salta Giordano, si invola e calcia sul primo palo spedendo la palla sull’esterno della rete. La Samp risponde con un tiro al volo da fuori altissimo di Yepes al 10’. Il match si sblocca al 17’ quando Verre dalla banda mancina confeziona un assist a giro per Léris, pronto alla deviazione vincente da distanza ravvicinata per l’1-0. Il pareggio arriva prima del riposo, al quarto e ultimo minuto di recupero. I biancorossi intercettano palla sulla costruzione dal basso dei blucerchiati, Odogwu calcia addosso a Ferrari, la palla arriva in area sui piedi di Casiraghi, che con il destro insacca rasoterra sul palo più vicino con Ravaglia, vanamente proteso in tuffo: 1-1.

Nel secondo tempo al 15’ Verre prova con il destro da una ventina di metri e calcia sopra la traversa, imitato poco dopo da Rover sul versante opposto. La Gumina ci prova al 22’: primo tiro murato, secondo altissimo. Poco dopo si Casiraghi semina lo scompiglio nell’area blucerchiata, la difesa sbroglia. Al 45’ + 1’Benedetti calcia alto di non molto. Pedrola cerca il primo palo, palla deviata sull’esterno della rete.
Nel primo extra time la migliore occasione èb biancorossa al 15’+ 1’ con Merkaj che prova la conclusione a rete, palla deviata in corner. Al 3’ del secondo supplementare Stoppa batte una punizione dal fondo di destra, in area testa di De Luca che scheggia l’esterno del palo. 12’ ripartenza di Ciervo, palla a Cisco che calcia tra le braccia di Ravaglia. Poco dopo il portiere di casa si supera poi con una doppia respinta, prima su Merkaj e poi su Ciervo.

Sequenza rigori a oltranza: Merkaj (FCS) gol 0-1; Stoppa (S) 1-1, Lonardi gol 1-2, De Luca gol 2-2, Ciervo gol 2-3, Pedrola gol 3-3, Cisco gol 3-4, De Paoli alto 4-3, Broh palo 3-4, Vieira gol 4-4, Davi gol 4-5, Bereszynski gol 5-5, Tait gol 5-6, Benedetti gol 6-6, Masiello alto 6-6, Murru gol 7-6.

Il tabellino

SAMPDORIA - SÜDTIROL 8-7 dtr a oltranza (pt 1-1; st 1:1; pts 1-1; sts 1-1)
UC SAMPDORIA (4-3-3): Ravaglia; De Paoli, Ferrari (1’ sts Ghilardi), Murru, Giordano; Benedetti, Yepes (26’ st Vieira), Verre (11’ pts Stoppa); Léris (1’ pts Bereszynski), La Gumina (26’ st De Luca), Dalle Monache (18’ st Pedrola).
A disposizione: Stankovic, Aquino, Barreca, Askildsen, Panada, Malagrida, Di Stefano, Vitale, Paoletti. Allenatore: Andrea Pirlo
FC SÜDTIROL (4-4-2): Poluzzi; Cagnano (1’ st Cuomo), Masiello, Giorgini (1’ st Broh), Ghiringhelli; Rover (26’ st Cisco), Kofler (41’ st Merkaj), Tait, Davi; Casiraghi (45’+1ì st Lonardi), Odogwu (11’ pts Ciervo).
A disposizione: Drago, Dregan, Shiba, Vinetot. Allenatore: Pierpaolo Bisoli
ARBITRO: Kevin Bonacina di Bergamo
ASSISTENTI: Mauro Vivenzi di Brescia ed Edoardo Raspollini di Livorno
IV UFFICIALE: Valerio Crezzini di Siena
VAR: Marco Serra di Torino
AVAR: Rodolfo Di Vuolo di Castellamare di Stabia
RETI 17’ pt 1:0 Leris (S). 45’+5’ pt Casiraghi (FCS).
NOTE: serata con cielo sereno, temperatura attorno ai 30°, campo in ottime condizioni. Spettatori: 10.948 paganti, abbonati 16 mila, 66 ospiti.
Ammoniti: 33’ pt Ferrari (S), 36’ pt Giorgini (FCS), 45’+1’ pt Rover (FCS);
Angoli: 5-3 (pt 2-2; st 2-0; pts 0-0; sts 0-1). Cooling break al 26’ pt e al 26’ st. Recupero: pt 4’ (+1’), st 5ì, pts 2’, sts O’

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Classifica

Notizie

Foto e video