calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Varie

Coppa Italia: presentazione e favorite delle semifinali

La Coppa Italia 2022-2023 si appresta a vivere anche quest'anno le sue fasi finali. Le quattro semifinaliste, infatti, saranno Juventus, Inter, Fiorentina e Cremonese. Ad affrontarsi nel doppio scontro saranno la squadra di Massimiliano Allegri contro quella di Simone Inzaghi e la squadra di Vincenzo Italiano contro quella di Davide Ballardini, che clamorosamente ha eliminato in trasferta prima il Napoli al Diego Armando Maradona e poi la Roma allo Stadio Olimpico. Le gare d'andata si svolgeranno il 4 e il 5 aprile, mentre quelle di ritorno andranno in scena il 25 e il 26 dello stesso mese. Penultima classificata nel campionato di Serie A e con un piede già nella divisione cadetta, la Cremonese ha ancora un sogno incredibile da poter regalare ai propri tifosi.

La doppia sfida contro una Fiorentina decisamente non imbattibile apre le speranze di raggiungere una finalissima mai disputata fino a questo momento nella storia del club. Vedendo una squadra con questi valori in semifinale si potrebbe immaginare ad un sorteggio piuttosto agevole, invece il percorso della squadra di Ballardini è stato caratterizzato da un tabellone che prima di questa doppia sfida con la Viola sembrava quasi una condanna. Prima il Napoli di Luciano Spalletti, poi la Roma di José Mourinho. La Cremonese non solo ha condannato all'eliminazione i partenopei, che in Serie A stanno dominando in lungo e in largo, ma hanno anche avuto la forza di ripetersi due settimane dopo contro i giallorossi, ottenendo il passaggio del turno addirittura nei tempi regolamentari.
Il gol nel finale di Belotti, infatti, non è bastato alla Roma per recuperare un risultato caratterizzato anche dalla rete su calcio di rigore di Dessers e dall'autogol piuttosto goffo di Celik. Dall'altra parte la Fiorentina, che stando alle quote sulla Coppa Italia parte decisamente favorita per il passaggio del turno, ha la possibilità di tornare a giocare una finale di Coppa Italia dopo quella persa nel 2014 contro il Napoli. Il percorso ha visto andare in scena al Franchi le vittorie contro la Sampdoria e il Torino, ma guai a sottovalutare una Cremonese in crescita e che si è rivelata essere un'insidia pericolosissima. I riflettori tuttavia, senza nulla togliere alle due squadre di cui abbiamo appena parlato, sono tutti puntati sulla doppia sfida tra Inter e Juventus. Fuori da questo scontro uscirà quella che a prescindere da chi incontrerà in finale sarà la grande favorita per il trionfo.
I bianconeri, nonostante la pesante penalizzazione in campionato, sono andati avanti per la loro strada crescendo nelle prestazioni sia in Serie A sia in Europa League. I nerazzurri, invece, nonostante qualche basso, sono ancora stabilmente al secondo posto in classifica in campionato. La squadra di Allegri, dopo aver rimontato il Monza, ha strappato il pass valido per le semifinali dopo la vittoria interna di misura maturata contro la Lazio di Maurizio Sarri. La squadra di Inzaghi, invece, dopo aver rimontato ai supplementari la sfida al cardiopalma contro il Parma, ha ottenuto un posto tra le prime quattro della manifestazione conquistando la vittoria a San Siro per 1-0 ai danni dell'Atalanta. I bookmakers, così come tutti gli appassionati di calcio, si aspettano una partita piuttosto equilibrata anche considerando i valori simili in campo, nonostante questo l'Inter viene considerata leggermente favorita per il passaggio del turno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,686 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip