calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Promozione

Le big non steccano, la Settaurense vince il derby al 94'

La capolista Aquila Trento ritrova il sorriso e la vittoria nel testacoda con l’Albiano e mantiene il primo posto in classifica, tallonata sempre da Dro Cavedine e Ravinense, vittoriose nei rispettivi incontri, nella giornata segnata anche dal pesante successo della Settaurense nell’acceso derby con la Condinese.

Una fase di gioco del derby Condinese-Settaurense
Una fase di gioco del derby Condinese-Settaurense

Al “Bettega” decide un gol di Boschi in pieno recupero (al 94’), tra le proteste dei canarini. L’azione che porta alla rete che decide la sfida, andata in scena davanti al pubblico delle grandi occasioni, inizia con l’atterramento di Berti nel cuore dell’area di rigore della formazione di casa, con l’arbitro che lascia proseguire e gli ospiti che ne approfittano, siglando il colpo da 3 punti.
Da lì le rimostranze dei locali, che fino a quel momento erano riusciti a respingere i tentativi d’assalto della squadra allenata da Nicola Giovanelli. La Settaurense sale così a quota 21 punti e aggancia al quinto posto la Rotaliana, che incassa la seconda sconfitta consecutiva.
Dopo essere caduti a Storo, i rotaliani devono inchinarsi anche di fronte alla Ravinense, che inanella il quarto successo di fila, imponendosi al De Varda con un secco 3 a 0: più concreta la squadra ospite, che chiude avanti 1-0 il primo tempo (gol di Benedetti al 19’), per poi chiudere i conti nell’ultimo quarto d’ora (a segno Bordin e Orsini).
La formazione di mister Laratta si conferma a -2 dalla vetta, preceduta di una lunghezza dal Dro Cavedine. Quest’ultimo infligge la prima sconfitta casalinga della stagione al Fiemme, a cui non basta un gol di Corradini (al 35’), vanificato dalle marcature di Tourè e Barreiro, che nella ripresa ribaltano il punteggio.
A comandare la graduatoria, come anticipato, è sempre l’Aquila Trento, che dopo due sconfitte torna ad assaporare il dolce gusto della vittoria, superando 2-0 il fanalino di coda Porfido Albiano grazie alle marcature di Carbone e Zancanella.

Poker Benacense, al Gardolo lo scontro-salvezza

Tra le squadre del momento c’è sicuramente la Benacense, in serie positiva da sei turni. Contro la Bassa Anaunia, al secondo stop di fila, arriva la quarta affermazione consecutiva, targata Matteo Risatti, autore di una tripletta. La quarta rete porta la firma di Santuliana, mentre il gol della bandiera dei nonesi è di Cristian Zanotti.
Esulta anche il Sacco San Giorgio, che conquista tre punti pesantissimi nel match casalingo contro il Nago Torbole, superato 2-0 (reti di Bandera e Guzzo). Dopo un avvio difficile, i lagarini hanno trovato il giusto passo, conquistando 13 punti nelle ultime cinque giornate.
Lo scontro-salvezza tra Gardolo e Borgo, invece, premia la squadra di mister Pittalis, al termine di una sfida a dir poco combattuta. I valsuganotti passano in vantaggio con Dalledonne, poi Troncon ribalta il punteggio siglando una doppietta, a precedere la rete del momentaneo 2-2 di Jacopo Stefani (al 73’). Il gol da 3 punti per il Gardolo arriva al 92’ e a metterlo a segno è Taissir.
Finisce in parità, infine, il match tra Calisio e Alense, con la formazione di Max Baldo che si fa raggiungere tre volte: Filippini, Simone Deimichei e Tommaso Deimichei rispondono a Ceccato (doppietta) e a Lorenzi.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip