calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Trento incerottato, la Pergolettese inguaia i gialloblù

Un Trento incerottato come non mai (assenti Cazzaro, Simonti, Carini, Cittadino, Osuji e Brighenti, con Garcia Tena e Ferri in campo in condizioni precarie) cede di misura alla Pergolettese, che s’impone per 2 a 1 al termine di un match che ha visto i gialloblu di mister Tedino tenere benissimo il campo nella prima frazione e pagare dazio nella ripresa. Tante, troppe le assenze con cui ha dovuto fare i conti l’allenatore aquilotto, che hanno condizionato prestazione e risultato. Di Bocalon, su calcio di rigore, la marcatura gialloblu. Sabato 19 novembre si torna al “Briamasco” per affrontare la Virtus Verona nel match valevole per il 14esimo turno del girone d’andata.

Live match

Mister Tedino si affida al “3-4-1-2” con Marchegiani a protezione dei pali e terzetto difensivo composto da Galazzini, Garcia Tena e Ferri. In mezzo al campo Mihai e Damian compongono la coppia di mediani con Ballarini e Fabbri a presidiare le corsie esterne. Belcastro, con fascia di capitano al braccio, agisce invece da trequartista alle spalle del tandem offensivo formato da Pasquato e Bocalon. La partita sale subito di tono: dopo due tentativi da fuori area dei padroni di casa, al 6’ Belcastro centra rasoterra dalla destra senza trovare però compagni in area di rigore. Lo stesso numero otto gialloblu cerca la verticalizzazione per Bocalon, anticipato però da Soncin (14’). Al 16’ si cambia fronte e la Pergolettese passa a condurre: lungo traversone dalla sinistra di Lambrughi per Bariti che calcia di prima intenzione dall’interno dell’area di rigore, superando Marchegiani. Il Trento reagisce immediatamente e, dopo un tiro cross di Pasquato che si perde alto (22’), al 33’ i gialloblu confezionano l’azione che porterà al pareggio. Break di Garcia Tena, che anticipa il diretto avversario e percorre quaranta metri palla al piede prima di servire Belcastro, bravissimo a pescare subito in verticale Bocalon che, al momento di calciare, viene contrastato fallosamente da Piccinini. Rigore ineccepibile che lo stesso Bocalon trasforma con un’angolatissima conclusione ad incrociare. Galvanizzato dal pareggio il Trento spinge: al 39’ il traversone di Damian pesca Bocalon, il cui colpo di testa in torsione non trova però la porta. Sul ribaltamento di fronte Iori entra in area e batte rasoterra, trovando la parata di Marchegiani, ben piazzato e sicuro nell’intervento. Abiuso mette alto dall’altezza del dischetto del rigore (41’) e, allo scadere del primo tempo, Belcastro verticalizza per Pasquato, anticipato da Soncin al limite dell’area.

La ripresa si apre con l’ingresso di Trainotti al posto dell’acciaccato Garcia Tena. La Pergolettese spinge sull’acceleratore e mister Tedino inserisce forze fresche in avanti, mandando il campo Saporetti al posto di Belcastro. Abiuso mette a lato il traversone di Andreoli (56’), poi esce Pasquato e al suo posto entra Ianesi. Marchegiani è attento sul piazzato di Artioli (63’), mentre al 67’ il portiere gialloblu è superlativo sul bolide in diagonale di Bariti, togliendo la sfera dall’incrocio dei pali. Al minuto 74 l’estremo difensore aquilotto non può però nulla sul colpo di testa da distanza ravvicinata di Andreoli, che finalizza un calcio piazzato proveniente dalla sinistra.
Entra anche Semprini al posto di Ballarini e, nel finale, il Trento ci prova generosamente, senza però riuscire a trovare la via del pareggio. Sabato prossimo (ore 17.30) - 19 novembre - si torna al “Briamasco” per affrontare la Virtus Verona.

Il tabellino

PERGOLETTESE - TRENTO 2-1 (1-1)
RETI: 16’pt Bariti (P), 34’pt rigore Bocalon (T), 29’st Andreoli (P)
PERGOLETTESE (3-5-2): Soncin; Piccinini, Lucenti, Lambrughi; Bariti, Figoli (13’pt Andreoli), Artioli (39’st Mazzarani), Varas, Villa; Abiuso (39’st Guiu Villanova), Iori (17’st Cancello).
A disposizione: Rubbi, Cattaneo, Bevilacqua, Gabelli, Corti, Vitalucci, Verzeni. Allenatore: Alberto Villa
TRENTO (3-4-1-2): Marchegiani; Galazzini, Garcia Tena (1’st Trainotti), Ferri; Ballarini (31’st Semprini), Damian, Mihai, Fabbri; Belcastro (7’st Saporetti); Bocalon, Pasquato (14’st Ianesi). A disposizione: Tommasi, Bertaso, Matteucci, Ianesi, Benedetti. Allenatore: Bruno Tedino
ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino (Collaboratori: De Chirico di Molfetta e Russo di Torre Annunziata. IV Ufficiale: Saugo di Bassano del Grappa)
NOTE: campo in perfette condizioni. Giornata fresca. spettatori 500 circa. Ammoniti Piccinini (P), Mihai (T), Ballarini (T) per gioco falloso, Galazzini (T) per comportamento non regolamentare, Lucenti (P) e Ferri (T) per reciproche scorrettezze. Calci d’angolo 4 a 1 per la Pergolettese. Recupero 2’ + 4’

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip