calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento impatta a Tavagnacco: primo punto in trasferta

Il Trento Calcio Femminile, alla settima giornata di Serie B, pareggia 0-0 contro il Tavagnacco e coglie il primo punto in trasferta della stagione al termine di una buona gara in cui le gialloblu di mister Spagnolli hanno avuto più volte l’occasione per portarsi in vantaggio, senza però mai riuscire a trovare il guizzo giusto. Il pareggio in terra friulana permette alle aquilotte di muovere la classifica, portandosi a quota 4 punti, e di acquisire ulteriore sicurezza nei propri mezzi in vista del proseguo della stagione. Il prossimo match contro l’Hellas Verona Women è in programma domenica 20 novembre allo Stadio Briamasco.

La cronaca

Nei primi minuti di gioco è il Trento Calcio Femminile a partire forte creando due pericoli alla difesa avversaria prima con Varrone, sulla quale è brava il portiere di casa a chiudere in uscita, e poi con Alessandra Tonelli brava ad inserirsi sulla sinistra e a mettere in area un pallone velenoso sul quale è attenta la retroguardia friulana che libera. Al 5’ è Kuenrath per le gialloblu a provare il tiro dalla distanza senza inquadrare lo specchio della porta. Al 10’ e ancora A. Tonelli a provare a sorprendere Marchetti dal limite dell’area, con il pallone che termina a lato. Il Tavagnacco si affaccia per la prima volta dalle parti di Valzolgher al 13’ con Magni, che dai venti metri prova il tiro che finisce ampiamente sopra la traversa. Al 17’ arriva l’occasionissima per il Trento: A. Tonelli è brava ad avventarsi su un lancio lungo della difesa trovandosi a tu per tu con Marchetti che in uscita riesce a sventare la minaccia. Tre minuti più tardi è Licco per le padrone di casa a provarci dalla distanza, trovando la risposta attenta di Chiara Valzolgher. Alla mezzora è il Tavagnacco a rendersi per due volte pericoloso sugli sviluppi di due corner consecutivi sui quali è brava Valzolgher, in entrambe le occasioni, a liberare l’area. Al 34’ le gialloblù si riaffacciano in avanti e si rendono due volte pericolosissime prima con Battaglioli e poi con Erlicher, le cui conclusioni a botta sicura vengono murate dalla difesa di casa. Un primo tempo piacevole e combattuto, che ha visto il Trento Calcio Femminile rendersi più volte pericoloso senza però riuscire a passare in vantaggio, si chiude sul punteggio di 0-0.

La ripresa si apre sulla falsariga del primo tempo, con ritmi alti ed entrambe le formazioni che provano a cercare il guizzo per portarsi in vantaggio. Al 58’ è il Trento Calcio Femminile ad impensierire la retroguardia di casa con un calcio di punizione dal limite, abilmente conquistato da A. Tonelli, con la battuta di Kuenrath che finisce però alta sopra la traversa.
Al 62’ è il Tavagnacco, sempre sugli sviluppi di un calcio di punizione, ad andare vicino al bersaglio grosso con un colpo di testa in area di Magni che termina di poco a lato. Al 68’ arriva la prima grande occasione della ripresa per il Trento con Erlicher che al termine di un’ottima progressione prova il tiro dal limite trovando la respinta in corner di Marchetti. All’83’ è Varrone ad impensierire Marchetti, brava a respingere in angolo un tiro insidioso dalla destra dell’attaccante gialloblu e, sugli sviluppi del corner, è ancora l’estremo difensore di casa a liberare l’area in uscita. Le aquilotte negli ultimi minuti alzano i giri del motore, alla ricerca del primo successo lontano dal Briamasco: all’ 85’ è A. Tonelli che ci prova dal limite, troppo debolmente però per impensierire Marchetti. All’89’ è Erlicher a mettersi in proprio cercando il tiro dai venti metri al termine di una buona progressione centrale senza trovare lo specchio della porta. La gara si chiude, dopo 3’ di recupero, sul punteggio di 0-0 con il Trento Calcio Femminile che conquista il primo punto in trasferta della stagione, portandosi a quota 4 in classifica.

Il tabellino

TAVAGNACCO – TRENTO CALCIO FEMMINILE 0-0
TAVAGNACCO: Marchetti, Donda, Novelli, Dieude, Maroni, Licco, G. Novelli (51’ Ridolfi), Demaio, Diaz Ferrer, De Matteis (70’ Iacuzzi), Magni.
A disposizione: Girardi, Rosolen, Fischer, Andreoli, Morleo, Dimaggio, Castro Garcia.
Allenatore: Alessandro Recenti
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Ruaben, Tonelli L., Andersson, Tononi (64’ Torresani), Kuenrath, Fuganti (55’Gastaldello), Varrone, Erlicher, Battaglioli, Tonelli A.
A disposizione: Brigadoi, Lucin, Sartori, Bertamini.
Allenatore: Massimo Spagnolli.
ARBITRO: Vittorio Umberto Branzoni di Mestre (Roncari-Petarlin di Vicenza)
AMMONIZIONI: 53’ Kuenrath (TCF) ; Ferrer 87’ e Ridolfi 89’ (T)
NOTE: Campo in buone condizioni. Recupero: 2’ e 3’

Le dichiarazioni post partita di mister Massimo Spagnolli

«Sono contento della risposta che ha dato il gruppo in un momento difficile soprattutto per le numerose assenze. Oggi da un lato siamo contenti per la buonissima prestazione e dall’altro lato siamo arrabbiati perché potevamo portare a casa l’intera posta in gioco. Sappiamo che in questo campionato possiamo starci e che quindi è necessario abbinare buone prestazioni ai risultati: conosco però le qualità ed il valore del gruppo non solo dal punto di vista tecnico, ma anche dal punto di vista umano e proprio questo aspetto sarà fondamentale per centrare i nostri obiettivi. Cosa ci è mancato oggi? Non ci è mancato nulla se non trovare il gol. Va sottolineato un ulteriore aspetto positivo: è la prima volta che non prendiamo gol e questo ci può aiutare dal punto di visa dell’autostima e per far crescere ancor di più in noi la voglia di essere protagoniste in questa stagione».

Le dichiarazioni post partita di Melanie Kuenrath

«Abbiamo fatto la partita fin dal primo, senza mai calare dal punto di vista della prestazione. Cosa ci è mancato? Ci è mancato solo il gol, ma arriverà anche quello: abbiamo sempre creduto nel valore del nostro gruppo e siamo consapevoli di poter far bene in questo campionato, che di partita in partita stiamo imparando a conoscere sempre di più».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip