calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

La Spal di De Rossi sulla strada dell'FC Südtirol

Undicesima giornata del girone di andata del campionato di Serie B 2022-2023 con l’FC Südtirol impegnato nella sesta gara esterna. Sabato 29 ottobre, i biancorossi saranno di scena sul campo della Spal sul terreno dello Stadio Paolo Mazza (ex Comunale) di Ferrara, teatro dal 1928 delle gare interne della blasonata formazione biancoazzurra estense. Calcio d’inizio alle ore 14.00.
L’FCS, guidato da sette turni da mister Pierpaolo Bisoli, ha collezionato altrettanti risultati positivi: 17 punti, frutto del successo interno con il Pisa, della vittoria a Como, del pari in casa con il Cosenza, dei tre punti conquistati a Palermo, del pareggio casalingo con il Benevento e delle vittorie in quel di Perugia e, sabato scorso, con il Parma in uno Stadio Druso gremito in ogni ordine di posti e con un eurogol-capolavoro di Hans Nicolussi Caviglia.
L’FC Südtirol attualmente occupa la sesta posizione in condominio con il Brescia a quota 17. Tre punti sopra i biancoazzurri ferraresi.
La Spal, guidata dallo scorso 11 ottobre da Daniele De Rossi (per lui una vittoria e un pareggio) proviene dal perentorio successo interno per 5-0 conquistato sabato scorso sul terreno amico del “Paolo Mazza” contro il Cosenza, grazie alle reti messe a segno da Moncini e Dickmann nel primo tempo, Panico (autorete), Maistro e Peda nella ripresa.

GLI AVVERSARI

La storia in breve - S.P.A.L., acronimo di Società Polisportiva Ars et Labor, è la squadra della città di Ferrara. La storia comincia nel 1907 e la denominazione risale al 1910. 24 campionati in prima divisione, 19 nell’attuale serie A a girone unico. Miglior risultato il 5º posto datato 1960. 2 campionati di Serie B vinti nel 1951 e nel 2017, la Coppa Italia Serie C 1999 e una Supercoppa di Lega Pro nel 2016; in ambito internazionale si è aggiudicata l'ultima edizione della Coppa dell'Amicizia nel 1968. Ha inoltre raggiunto la finale della Coppa Italia 1961-1962. Hanno vestito - tra gli altri - la casacca a strisce verticali biancoazzurre: Capello, Reja, Delneri e tra gli allenatori Luisito Suarez, Galeone, G.B. Fabbri, De Biasi, Allegri, Semplici, Di Biagio. Diversi giocatori forniti alla nazionale nella storia: ultimamente Lazzari e Salvatore Esposito. Tra gli stranieri: Gomis. Cionek e Fares. 15° nello serie B 2021-2022. Dopo un periodo difficile, nel 2013 c’è stata la fusione con la Giacomense della famiglia Colombarini, che con Walter Mattioli alla presidenza ha rilanciato il club, portandolo dalla C alla A (per un triennio). Nel 2021 il club è passato nelle mani dell’avvocato italoamericano Joe Tacopina.
L’allenatore – Dallo scorso 11 ottobre il 39enne romano Daniele De Rossi è il nuovo allenatore della Spal. L’ex capitano della Roma, poi in panchina come membro dello staff tecnico della nazionale di Roberto Mancini campione d’Europa a Wembley 2021, ha assunto la guida tecnica della squadra estense subentrando a Roberto Venturato. De Rossi ha legato la sua carriera alla Roma, della quale è il giocatore con il secondo maggior numero di presenze ufficiali di sempre dopo Francesco Totti. Con i giallorossi, ha giocato 616 partite (collezionando 63 gol e 61 assist) dal 2001 al 2019, vincendo due Coppe Italia e una Supercoppa italiana. Con la Nazionale italiana si è laureato campione del mondo nel 2006 e ha vinto la medaglia di bronzo al Giochi olimpici di Atene 2004, ha raggiunto la finale del campionato d'Europa 2012 e il terzo posto alla Confederations Cup 2013, mentre a livello giovanile è stato campione d'Europa Under-21 nel 2004. Con 117 presenze è il quarto giocatore italiano con il maggior numero di presenze in nazionale. Con 21 gol è, inoltre, il calciatore non attaccante più prolifico nella nazionale del dopoguerra e il secondo in assoluto dopo Adolfo Baloncieri in tale particolare classifica.
In campionato – Gli spallini hanno fin qui colto 13 punti, frutto di 3 vittorie (con il Cosenza, con il Venezia e con il Cagliari), 4 pareggi (a Cittadella, a Como, a Bari e ad Ascoli), 3 le sconfitte (in casa del Frosinone, con il Genoa e sul campo della Reggina) con 15 reti segnate e 13 subite, di cui 3 vittorie e 2 sconfitte tra le mura amiche con 9 reti segnate e 5 subite sul terreno del “Mazza”.

I PRECEDENTI

Sono due i precedenti tra i biancoazzurri estensi e i biancorossi altoatesini, entrambi risalenti alla stagione 2010-2011, campionato di Lega Pro: il 31 ottobre 2010 FCS-Spal 0-2, il 28 marzo 2011 Spal-FCS 2-2.

EX DI TURNO

Gli ex di turno sono quattro e tutti in biancorosso. Giacomo Poluzzi ha vestito la casacca estense dal gennaio 2017 al giugno 2019. Nella stagione 2016-2017 (una presenza in B) e nella stagione 2018-2019 (una presenza in Serie A). 71 invece le presenze in Lega Pro Seconda Divisione con la Giacomense, società da cui deriva la SPAL attuale. Michele Marconi vanta 19 presenze e una rete in serie C1 con gli estensi nella stagione 2011-2012. Shaka Mawuli Eklu è maturato nella Spal Primavera (12 gare e 4 reti nel 2016-2017). Giovanni Crociata ha vestito la casacca biancoazzurra in serie B nella stagione 2021-2022 totalizzando 24 presenze (1 assist).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip