calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il Comano stoppa il Mori, successi pesanti per Lavis e Rovereto

Il Comano Terme Fiavé impone lo 0-0 alla capolista Mori Santo Stefano, agganciato in vetta alla classifica del campionato di Eccellenza dalle altoatesine San Giorgio e Maia Alta, vittoriose nei rispettivi match contro Termeno e Lana. Alle spalle del terzetto di testa c’è il Lavis, che supera di misura la ViPo Trento.

Filippo Bortolotti del Mori (foto www.morisstefano.it)
Filippo Bortolotti del Mori (foto www.morisstefano.it)

A Mori la sfida tutta trentina tra le formazioni allenate da Colpo e Celia è all’insegna dell’equilibrio e al termine dei 90 minuti di gioco ne esce uno 0 a 0 giusto per quanto visto in campo. I giudicariesi conquistano un buon punto, anche se scendono al terzultimo posto della graduatoria, complici i risultati positivi conseguiti in trasferta da Rovereto e Anaune Val di Non.
Il pareggio maturato in terra moriana fa gioco a San Giorgio e Maia Alta, che sfruttano appieno l’occasione. La squadra di Mair capitalizza le occasioni create nell’impegnativa sfida esterna in casa del Termeno: a decidere il match sono Happacher e Aichner, a segno rispettivamente al 14’ e al 38’.
Il Maia Alta, invece, fa suo il derby con il Lana, che riesce a replicare alla rete siglata al 31’ da Unterthurner con un rigore di Nicoletti, per poi capitolare sotto i colpi di Laimer e Klotzner, che fissano il punteggio sul definitivo 3 a 1.

Il Lavis supera ViPo allo scadere con un gol dell’ex Mici

Il Lavis centra la terza vittoria consecutiva e lo fa sul campo della ViPo Trento, che nel primo tempo riesce a replicare due volte con Russo e Marku alle reti di Barbetti (a segno in campionato per la terza domenica di fila) e Paoli. A decidere il match è una prodezza dell’ex Mici, che vede Mirolo fuori dai pali e lo supera con una pregevole conclusione da metà campo. La squadra di Manfioletti sale così a quota 15 punti in classifica, a -5 dal terzetto di testa.

Poker Arco, successi esterni per Rovereto e Strada del Vino

Vittoria pesante per l’Arco. Pesante non solo per la classifica, ma anche nel punteggio. I ragazzi di mister Floriani non lasciano scampo al fanalino di coda San Paolo, che cade sotto i colpi dell’incontenibile Canali (autore di una tripletta tra il 33’ e il 45’ del primo tempo) e di Loyola, che fissano il punteggio sul 4-0 all’86’.
Ossigeno puro anche per il Rovereto, che torna con 3 punti d’oro dalla trasferta di Bressanone. I lagarini ritrovano Brusco, che rientra dopo un mese di assenza e sigla la doppietta che spiana la strada verso il successo alla squadra di Eccher, in gol anche con Salvaterra. La rete della bandiera del Brixen arriva al 96’ e porta la firma di Wachtler.
Nella nona giornata del massimo torneo regionale esulta anche la Strada del Vino, superata di misura grazie al rigore messo a segno da Bertoldi al 23’.
Occasione sprecata, infine, per l'Anaune Val di Non, che si fa raggiungere al 90' dal Bozner: finisce 2-2, con doppietta di Kumrija per i nonesi e di Gasparini per i bolzanini.

RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip