calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Non basta l'orgoglio al Trento, al Briamasco vince il Cittadella

Battuta d’arresto casalinga per il Trento Calcio Femminile che esce sconfitto al Briamasco per 0-2 nella gara contro il Cittadella Women, valevole per la 5° giornata del campionato di Serie B Femminile. Fatali per le aquilotte le reti di Ferin al 13’ e di Kongouli al 1’ della ripresa. Le gialloblu, pur giocando una gara d’orgoglio contro una squadra di alta classifica, non riescono a trovare il guizzo giusto per scalfire la difesa avversaria e rimediano la seconda sconfitta consecutiva in campionato rimanendo ferme a quota 3 punti in classifica.

La cronaca

Dopo una fase iniziale di studio reciproco da parte delle due formazioni, che si affrontano principalmente a centrocampo senza riuscire a trovare la profondità, è il Cittadella a rendersi pericoloso all’11’ con un tiro cross velenoso di Kongouli che sfiora la traversa sugli sviluppi di una palla persa dalla difesa gialloblu. Dopo due giri di lancette è il Cittadella a trovare la rete del Vantaggio: gran tiro dalla distanza di Kongouli che coglie una clamorosa traversa con il pallone che rimane in gioco e Ferin più lesta di tutti a ribadire in rete. Al 16’ è ancora Kongouli a sfiorare il raddoppio con un rasoterra dalla sinistra che attraversa l’intero specchio della porta a portiere battuto. La risposta delle aquilotte non si fa attendere: è Bielak al 19’ a sfiorare la traversa con un tiro dal limite sinistro dell’area.

Al 26’ è sempre l’attaccante gialloblu a non trovare per un soffio la deviazione vincente sottoporta al termine di una bella azione corale sviluppata dalla sinistra. La gara è bella, combattuta e con molti capovolgimenti di fronte: su uno di questi è Saggion per le ospiti al 37’ trovare lo spazio sulla sinistra per mettere in area un cross pericoloso che viene neutralizzato dalla retroguardia gialloblu. Il primo tempo si chiude sul punteggio di 0-1.
La ripresa si apre con il Cittadella che alla prima occasione trova il gol del raddoppio al 46’: dopo un’azione prolungata, Pizzolato sulla sinistra tocca per Ferin che mette al centro per Kongouli che a due passi dalla porta trafigge Valzolgher. La risposta del Trento arriva dopo una manciata di minuti, all 55’, con una progressione di Bielak che serve Rosa sulla sinistra con l’attaccante gialloblu che pecca di precisione al momento del cross, non riuscendo ad impensierire la retroguardia ospite.

Dopo qualche minuto di gioco in cui le squadre si affrontano principalmente a centrocampo senza trovare la profondità, sono di nuovo le gialloblu a riaffacciarsi in avanti al 65’ con un calcio di punizione di Fuganti sul quale è attento il Cittadella a liberare. Al 75’ a provarci di nuovo è Bielak che prova il tiro dal limite destro dell’area di rigore senza riuscire a trovare lo specchio della porta. Due minuti più tardi è Rosa che, servita in area, va al cross senza riuscire a trovare in area una compagna smarcata. Sul ribaltamento di fronte è il Cittadella in ripartenza ad impensierire Valzolgher con un tiro a botta sicura dal limite di Kongouli che termina sopra la traversa. Nonostante i ripetuti tentativi delle aquilotte di trovare con orgoglio l’episodio che possa riaprire il match la partita termina sul punteggio di 0-2.

Il tabellino

TRENTO CALCIO FEMMINILE – CITTADELLA WOMEN 0-2
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Tonelli L., Andersson, Ruaben, Lucin (60’ Lenzi), Kuenrath (82’ Chemotti), Fuganti (82’ Tononi), Tonelli A. (70’ Varrone), Rosa, Bielak, Battaglioli (60’ Erlicher).
A disposizione: Callegari, Torresani, Gastaldello, Bertamini.
Allenatore: Massimo Spagnolli.
CITTADELLA WOMEN: Toniolo, Larocca, Pavana, Masu, Ferin (94’ Martinuzzi), Saggion (75’Asta), Pizzolato, Nichele, Ambrosi, Kongouli (84’ Begal), Benedetti.
A disposizione: Nucera, Peruzzo, Maddaluno, Kiamou.
Allenatore: Salvatore Colantuono
ARBITRO: Alessandro Pizzi di Bergamo (Milillo-Della Mea di Udine)
RETI: 13’ Ferin (C), 46’ Kongouli (C)
NOTE: Campo in buone condizioni. Recupero: 0’ e 3’.

Le dichiarazioni post partita

«Il risultato non è arrivato ma la determinazione e la volontà di giocarcela fino al novantesimo contro una squadra forte dal punto di vista tecnico e fisico non è mancata - commenta il mister del Trento Spagnolli -. A fine gara ho detto alla squadra che se manteniamo questo livello di prestazioni e questa unità di gruppo arriveranno anche i risultati. Sono orgoglioso delle mie ragazze, dispiace naturalmente non aver fatto punti ma siamo ancora all’inizio della stagione e dovremo affrontare ancora molte squadre alla nostra portata e dobbiamo ragionare di partita in partita: proveremo a muovere la classifica già dalla prossima gara».
«Abbiamo affrontato una squadra forte dal punto di vista fisico e tecnico, lottando e provando a creare le nostre occasioni, senza purtroppo a riuscire a trovare il gol - aggiunge l'attaccante gialloblu Hannah Bielak -. Dobbiamo crederci sempre: in settimana lavoriamo bene e in partita dovremo lottare sempre contro tutte dando il nostro meglio».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip