calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

Il Levico conquista un punto, ma che peccato!

Levico Terme sprecone, con il Montebelluna finisce 2-2. La squadra di Claudio Rastelli, dopo essere finita sotto ad inizio gara, ribalta il match, sfiora il terzo gol a più riprese, ma si fa rimontare dai veneti che riescono a pareggiare. Nel finale potrebbe arrivare pure la beffa per i trentini con Raggio e Dalla Bernardina che salvano sulla linea i valsuganotti. Qualche rammarico per i valsuganotti per aver raccolto un solo punto, e per il bel Levico visto oggi è sicuramente un’occasione persa.

Cronaca

Il Levico Terme gioca bene, specialmente sulle corsie laterali ma che si dimostra poco incisivo. Avvio tutto di marca gialloblù. Al 7’ il Levico conquista il fondo del campo sulla destra con cross di Gentile per Gubellini che all’ultimo viene stoppato da un difensore. Masut è sempre attento sugli attaccanti valsuganotti e poco prima del ventesimo botta e risposta, con due gol in tre minuti, tutti da azione d’angolo. Prima Butti calcia un rasoterra su cui Rosa è bravo nel respingere con i piedi, poi Butti di testa approfitta di una brutta uscita di Rosa per portare avanti i suoi. Il Levico Terme pareggia immediatamente con Gentile che insacca con un imperioso stacco di testa. Al 32’ i trentini effettuano il sorpasso. Lancio millimetrico di Dalla Bernardina dalle retrovie, controllo con il petto di Preknicaj che si accentra e con una rasoiata di destro realizza il gol del 2-1. Il Montebelluna subisce il colpo, i ragazzi di Rastelli provano ad allungare. Ongaro sfonda per vie centrali, servizio per Preknicaj che conclude Masut con la punta delle dita mette in angolo. Ongaro quando parte palla al piede è imprendibile per gli ospiti. Ci prova ancora poco dopo ma il tiro, deviato, viene parato.
Nel secondo tempo il canovaccio non cambia con il Levico Terme che domina ma spreca davvero troppo. Preknicaj controlla un campanile dalle retrovie, centra per Gubellini che a botta sicura supera il portiere, non Fabbian che sulla linea salva i suoi. Al 27’ il Montebelluna realizza il 2-2: Fasan - dopo un altro calcio d’angolo - controlla al vertice alto dell’area di rigore e disegna una traiettoria meravigliosa, con il pallone che si infila in un angolo remoto della porta difesa da Rosa. Nel finale per i termali potrebbe arrivare la beffa: Raimondi si invola, salta Rosa in uscita e calcia, Dalla Bernardina salva, sulla ribattuta batte Fasan ma anche Raggio sulla linea è provvidenziale. Finisce 2-2 e per il Levico Terme un punto con qualche rammarico.

Tabellino

LEVICO TERME-MONTEBELLUNA 2-2
RETI: 18’ pt Butti (M), 19’ pt Gentile (LT), 32’ pt Preknicaj (LT), 27’ st Fasan (M)
LEVICO TERME: Rosa, Gentile, Masetti, Santuari G., Raggio, Dalla Bernardina, Mazzon (35’ st Gasperotti), Rinaldo (31’ st Santuari N.), Gubellini (18’ st Compaore), Ongaro (28’ st Fracaro), Preknicaj (41’ st Mazzucca). All. Rastelli
MONTEBELLUNA: Masut, Spagnol, Fabbian, Tonizzo (1’ st Carlevaris), Martin, Longato, Abdulai, Tomasi, Scapin (26’ st Ndreu), Fasan, Butti (21’ st Raimondi). (A disposizione: Gerardi, Boccafoglia, Zago, Sagrillo, Giacchina, Samotti). All. Bordin
ARBITRO: Dania di Milano
NOTE: spettatori 300 circa. Ammoniti Ongaro, Gasperotti, Rinaldo, Dalla Bernardina (LT), Carlevaris (M)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip