calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

Il Mori prende il largo, primi acuti per Lavis e Arco

La favola del Mori Santo Stefano si arricchisce di una nuova pagina. Nel turno infrasettimanale di Eccellenza i tricolori hanno espugnato il sempre difficile campo del Termeno nel big match della quarta giornata: padroni di casa in vantaggio con Simon Baldo a fine primo tempo, lagarini capaci di ribaltare il risultato nella ripresa con i soliti Luca Rella e Juan Ignacio Molina. Perde contatto con la vetta il Bozner, travolto in Val Pusteria dallo Stegona: a regalare il primo hurrà ai ragazzi di Manuel Sullman, che già domenica avevano frenato il Mori, sono stati i gol di Felix Gräber, Justin Pfeiffer e Noah Tinkhauser. Al secondo posto balza pure il Maia Alta, che con la stoccata di Martin Prantl e l'incornata di Jonas Clementi ha atterrato l'Anaune Val di Non, sfortunata in occasione di una traversa colpita sullo 0-0.

Massimiliano Gretter, decisivo nella prima vittoria del Lavis
Massimiliano Gretter, decisivo nella prima vittoria del Lavis

Senza storia l'unico match tutto trentino della serata: Marco Canali e soprattutto Joao Loyola (doppietta) hanno annichilito uno spento Comano Terme Fiavé, regalando all'Arco 1895 la prima vittoria in campionato. Prima gioia pure per il Lavis, che ha faticato e non poco contro il fanalino di coda San Paolo: vantaggio rossoblù di Claudio Barbetti, pari altoatesino su rigore con Thomas Mair, definitivo 2-1 in pieno recupero - con i ragazzi di Stefano Manfioletti in inferiorità numerica (espulso Gianluca Vitti) - firmato con un colpo di testa da Massimiliano Gretter.

Terza vittoria consecutiva per la matricola Strada del Vino, uscita vittoriosa dallo spettacolare confronto tra neopromosse: al Quercia il Rovereto passa due volte in vantaggio con Patrick Vesco e con un'autorete di Simon Lotti, ma i ragazzi di Thomas Nonnato nella prima circostanza pareggiano con un penalty di Massimiliano Dalpiaz, poi ribaltano il risultato con Hamed Abdallah Sanogo, protagonista assoluto del match con il rigore procurato e la doppietta decisiva. A Gabbiolo e Bressanone termina invece in parità: in collina botta e risposta tra ViPo Trento e Lana firmato da Ledion Marku e Alessandro Guerra, nella città vescovile San Giorgio avanti con Lukas Aichner e raggiunto nel finale da Luca Consalvo.

IL QUADRO COMPLETO DELLA 5ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip