calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

Il Südtirol prova a sbloccarsi a Reggio Calabria

L’FC Südtirol si appresta a sostenere la seconda trasferta nel campionato di Serie B 2022-2023. Dopo gli inopinati stop a Brescia e nella prima gara casalinga con il Venezia, i biancorossi affrontano la lunga trasferta a Reggio Calabria per affrontare la Reggina di Filippo Inzaghi nella terza giornata del campionato cadetto. Calcio d’inizio alle ore 20.45 di domenica 28 agosto sul terreno dello Stadio “Oreste Granillo” nella città sullo Stretto.
I biancorossi guidati da Leandro Greco puntano a muovere la classifica contro un avversario forte e blasonato per riscattare la beffarda battuta d’arresto di domenica scorsa al “Druso” contro il Venezia, vittorioso grazie ad una sfortunata autorete a tempo ormai scaduto, dopo aver aperto lo score nella ripresa con Odogwu e aver subito il pareggio di Cuisance a 7’ dal 90’.
In casa biancorossa, alla vigilia dell’ultimo allenamento, non sono a disposizione gli infortunati Mattia Sprocati, Nicholas Siega e Fabian Tait. L’entità dell’infortunio di quest’ultimo sarà determinata dagli esami strumentali di cui si attende l’esito.
La lista dei convocati verrà pubblicata nel corso della giornata di sabato sul nostro sito web e sui canali social.

Gli avversari

La storia in breve - La storia comincia nel 1914. Nella stagione 1964-1965 arriva la prima promozione in Serie B e nel 1998-1999 il primo salto in A, dopo aver sfiorato l’impresa due volte (1966 e 1989). A cavallo fra il 1999 e il 2009 nove stagioni in Serie A, di cui sette consecutive. Miglior piazzamento il 10° posto raggiunto nel 2005. 24 stagioni in B e 45 in C. Oltre a Mesto, gli amaranto che hanno vestito l’azzurro sono Perrotta, Pirlo, Marini, Causio, Acerbi, Di Lorenzo, Cirillo e Baronio e tanti stranieri protagonisti nelle rispettive nazionali: Barreto, Vargas, Carmona, Paredes, Kallon, Bogdani, Jiranel, Dié, Dailey, Robasm Nakamura, Martinez, Valdez, Makinwa, Lafferty, Galabinov, Hallfreðsson, Zeytulaev. Nello scorso campionato cadetto, con alla guida Alfredo Aglietti prima, quindi con Domenico Toscano e Roberto Stellone poi, ha chiuso al 14° posto in serie B.
Nel corso dell’estate la società amaranto è stata acquistata dal gruppo Emjoi Srl dell’imprenditore Felice Saladini, con alla presidenza il Prefetto Marcello Cardona, già arbitro ai massimi livelli.
L’allenatore - Dopo la separazione con Roberto Stellone, il club calabrese ha deciso di puntare su Filippo “Pippo” Inzaghi, già bomber di lungo corso, nel recente passato ex allenatore di Brescia e Benevento, che ha firmato un contratto triennale
Inzaghi, squalificato per un turno, non sarà in panchina domenica contro l’FCS.
In campionato: La Reggina, al debutto casalingo, proviene dalla sconfitta esterna subita sul campo della Ternana (1-0: 26’ Partipilo), dopo il successo per 3-1 conseguito all’esordio al “Mazza” di Ferrara contro la Spal con reti di Crisetig al 45’+3’, di Menez al 52’ e Rivas al 67’ prima del gol estense di La Mantia al 79’.
Tre gli ex, due in maglia amaranto e un biancorosso. Marco Curto ha era nella rosa della Reggina 2018-2019 in serie C, mentre Luigi Canotto faceva parte di quella dell’FCS nell’annata sportiva 2014-2015 e Federico Ravaglia è stato in forza ai biancorossi nel 2018-2019.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,531 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip