calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Varie

Presentati i calendari della stagione 2022-2023

Sette squadre in Eccellenza, 16 in Promozione, 42 in Prima Categoria, 31 in Seconda Categoria; per quanto riguarda i tornei giovanili, 47 sono le formazioni che parteciperanno ai due campionati Juniores, 54 quelle che prenderanno parte ai due tornei Under 17 e 81 ai due tornei Under 15. In campo femminile ci sono tre formazioni in Eccellenza, nel calcio a cinque 10 in Serie C1, 14 in Serie C2 e 25 in Serie D. Sono ancora aperte le iscrizioni ai campionati giovanili per Esordienti, Pulcini, Primi calci e Piccoli amici, così come al torneo per Amatori e a quello di calcio a 5 femminile. È questo il contingente che prenderà parte ai campionati della stagione 2022-2023, i cui calendari sono stati presentati giovedì a Villa Madruzzo. L’Eccellenza prenderà il via il primo weekend di settembre, così come Promozione e Prima Categoria. La Seconda Categoria si metterà in moto la settimana successiva.

Stefano Grassi
Stefano Grassi

In occasione dell’incontro, il presidente del Comitato Stefano Grassi si è soffermato sulle novità, che riguardano sostanzialmente tre tornei, ovvero la Prima Categoria, la Coppa e il calcio a sette. Come annunciato da tempo il terzo torneo regionale dalla prossima stagione perderà dieci formazioni, per poter raggruppare le 32 rimaste in due gironi da 16, al posto dei tre da 14 esistenti oggi. L’obiettivo, duplice, è quello di aumentare la qualità della Prima Categoria e la quantità della Seconda, che da troppo tempo è animata da un numero troppo ridotto di team, ripristinando così la classica struttura a piramide dei campionati, in virtù della quale il numero di squadre diminuisce con la crescita del livello. Questa rivoluzione comporterà un elevatissimo numero di retrocessioni (come minimo quattro a girone), che potrà addirittura aumentare nel caso in cui dall’Eccellenza scendano tre squadre trentine, come è purtroppo successo nell'ultimo giro di giostra. Alcune delle squadre in lotta per la salvezza, in questa stagione, non saranno così molto lontane da quelle che lotteranno per il vertice. La Seconda Categoria potrà così tornare a tre o a quattro gironi dal torneo 2023-2024. Quest’anno è stato scelto di conservarne tre per limitare la portata delle trasferte che devono affrontare questi team.

Nicola Webber
Nicola Webber

In quanto alle Coppa, da questa stagione le diverse manifestazioni confluiscono in una unica, sponsorizzata dal gruppo Dao Conad, che avrà un solo vincitore. Una formula all’inglese, come ha ricordato Stefano Grassi, affiancato dal direttore marketing del gruppo Nicola Webber, che mette di fronte tutte le compagini trentine, regalando il fattore campo a quella di categoria inferiore e inserendo le sette di Eccellenza e l'Aquila Trento di Promozione (impegnate da domenica 28 agosto nella Coppa Italia) solo nel secondo turno. Si comincia già nell'ultimo weekend di agosto, quando le formazioni, divise in 22 raggruppamenti da quattro, daranno vita alla prima giornata.

Marco Rinaldi
Marco Rinaldi

Infine il calcio a sette. Si tratta di una disciplina che viene abbracciata a partire da questa stagione, per ora trovando una risposta tiepidissima da parte delle società. L’obiettivo è quello di dare la possibilità di disputare un campionato vero anche alle società che non riescono a comporre un organico per il calcio a 11, così come dare la possibilità di giocare ai ragazzi che trovano poco spazio nei campionati. Vedremo che tipo di risposta otterrà.

Stefano Grassi
Stefano Grassi

Sfoglia i calendari di Eccellenza, Promozione e Prima Categoria

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip