calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie B

La prima in serie B del Südtirol è uno 0-2 a Brescia

È arrivato lo storico giorno del debutto in Serie B. L’FC Südtirol, guidato da Leandro Greco è cesi in campo per la prima volta in assoluto nella seconda divisione nazionale contro il Brescia sul terreno dello Stadio “Mario Rigamonti”. Finisce 2-0 per le Rondinelle, ma i biancorossi escono a testa alta e con qualche recriminazione.
La gara si sblocca al 37’ punizione dal limite dell'area affidata a Ndoj, che con una conclusione morbida di destro batte Poluzzi con palla a spiovere: 1-0.
Nella ripresa ghiotta occasione biancorossa: al 16’ cross di Pompetti dalla sinistra verso il secondo palo, Huard atterra De Col: l'arbitro assegna il calcio di rigore, Mazzocchi calcia, ma Lezzerini neutralizza e l’attaccante biancorosso non riesce a ribadire in rete la successiva respinta. Il raddoppio al 19’: lancio lungo del Brescia che sguscia tra i piedi di Bianchi, che si invola verso la porta e batte Poluzzi con un tocco sotto.

La cronaca

Mister Pep Clotet schiera il Brescia con il 4-3-3, davanti a Lezzerini linea difensiva con Karacic, Cistana, Adorni e Huard, in mezzo al campo Van De Looi, Bisoli e Ndoj, in avanti: Moreo, Ayé, Bianchi.
Mister Leandro Greco schiera i biancorossi 4-3-3, davanti a Poluzzi, difesa con D’Orazio, Curto, Zaro, De Col, in mezzo al campo Nicolussi Caviglia, Pompetti e Tait; in aventi Carretta, Mazzocchi e Rover.

Primo tempo
14’ Primo corner; dalla destra batte Huard, colpo di testa di Adorni, sulla conclusione bassa Poluzzi si rifugia in angolo.
20’ Caretta mette in mezzo dal fondo di destra da schema di rimessa, la palla scorre via.
21’ Punizione biancorossa da poco fuori il vertice destro dell’area bresciana, calcia Pompetti palla respinta dalla barriera, poi conclude da fuori D’Orazio (sul fondo).
37’ Punizione dal limite dell'area affidata a Ndoj, che con una conclusione morbida di destro batte Poluzzi con palla a spiovere:1-0.

Secondo tempo
2’ Sugli sviluppi di calcio d'angolo Nicolussi Caviglia arriva a concludere, ma Lezzerini para a terra.
7’ Doppia conclusione di Tait: la prima viene respinta dalla difesa bresciana, la seconda termina larga.
16’ Cross di Pompetti dalla sinistra verso il secondo palo, Huard atterra De Col: l'arbitro assegna il calcio di rigore. Mazzocchi calcia il rigore, ma Lezzerini neutralizza. L'attaccante non riesce a ribadire in rete la successiva respinta.
19’ Lancio lungo del Brescia che sguscia tra i piedi di Bianchi, che si invola verso la porta e batte Poluzzi con un tocco sotto: 2-0.
45’ + 2’ gran colpo di testa di Tait palla in rete, ma l’assistente annulla.

Il tabellino

BRESCIA - FC SÜDTIROL 2–0 (1-0)
BRESCIA (4-3-3): Lezzerini; Karacic, Cistana, Adorni, Huard (17’ st Labojko); Van De Looi, Bisoli (36’ st Bertagnoli) (36’, Ndoj (8’ st Galazzi); Moreo (8’ st Mangraviti), Ayé, Bianchi (36’ st Niemeijer)
A disposizione: Andrenacci, Olzer, Papetti.
Allenatore: Josep Clotet Ruiz
FC SÜDTIROL (4-3-3): Poluzzi; D’Orazio, Curto, Zaro, De Col; Nicolussi Caviglia (29’ st Casiraghi), Pompetti (38’ st Belardinelli), Tait; Carretta (38’ st Capone), Mazzocchi, Rover (23’ st Odogwu).
A disposizione: Iacobucci, Harrasser, Berra, Vinetot, Barison, Voltan, Davi, Kofler
Allenatore: Leandro Greco
ARBITRO: Alberto Santoro di Messina
ASSISTENTI: Orlando Pagnotta di Nocera Inferiore e Pasquale Capaldo di Napoli
IV UFFICIALE: Alessandro Di Graci di Como
VAR: Valerio Marini
AVAR: Stefano Alassio.
RETI: 37’ pt 1:0 Ndoj (BS); 19’ st Bianchi (BS)
NOTE: cielo poco nuvoloso, temperatura attorno ai 28-29°, campo in ottime condizioni.
Ammoniti: 35’ pt Zaro (FCS), 15’ st Huard (BS).
Angoli: 3-2 (2-0). Recupero: 1’+ 5’



Fotografie: FotoSport Bordoni

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,578 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip