calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento Femminile a Civitanova sulle ali dell'entusiasmo

La lunga trasferta marchigiana, iniziata già questa mattina con il viaggio alla volta di Civitanova, rappresenta il primo match ball per il Trento Calcio Femminile, che domenica pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 15.30) affronterà all'Antistadio F.lli Ceccarelli le padrone di casa della Vis. Se le gialloblù di Max Spagnolli conquisteranno bottino pieno e, contemporaneamente, il Vicenza uscirà sconfitto dal confronto esterno con il Venezia Fc, terzo della fila, allora la promozione in serie B sarà matematica con un turno d’anticipo. Altrimenti ogni discorso sarà rimandato all’ultimo turno di regular season, in programma domenica 5 giugno.
La penultima giornata d’andata potrebbe dunque regalare un traguardo storico al Club di Lorenzo Holler, ma vietato festeggiare prima del tempo, considerato che la Vis Civitanova è squadra ancora con obiettivi in chiave playout.
Per la trasferta in terra marchigiana mister Spagnolli ha convocato tutte e 23 le giocatrici che compongono l’organico trentino.

«Partiamo da un presupposto fondamentale: in queste ultime due partite tutto dipende da noi. - dice Massimo Spagnolli - E non è assolutamente poco. Andremo a Civitanova per fare la nostra partita e conquistare il bottino pieno, ovviamente, come del resto stiamo facendo sin dalla prima giornata di campionato. È innegabile che ci sia un po’ di tensione, vista l’importanza della posta in palio, ma è una tensione positiva: queste sono le partite che le giocatrici, ma anche noi tecnici e dirigenti, ricorderemo per sempre. Affronteremo un’avversaria che non può dirsi appagata e giocherà per vincere, per garantirsi il miglior piazzamento possibile nella griglia playout e, dunque, di fronte troveremo una squadra motivata e con buone qualità, soprattutto nel reparto avanzato. La terza partita in sette giorni? Non abbiamo e non vogliamo alibi: stiamo bene fisicamente e mentalmente e vogliamo arrivare all’obiettivo».

Le avversarie

La Vis Civitanova nasce nel 1995 dalla fusione tra A.C. Villa Novana e U.S. Fontepina. La creazione della sezione femminile è, invece, storia recentissima: nel 2019 la formazione marchigiana partecipa al torneo d’Eccellenza e conquista immediatamente la promozione in serie C, categoria mantenuta dopo la salvezza conseguita lo scorso anno.
Gli elementi di spicco della compagine maceratese sono le due attaccanti Camila Uzqueda, autrice sin qui di 16 reti delle 28 reti realizzate dalla squadra marchigiana, e la compagna di reparto Jessica Spinelli, a segno 5 volte in questa stagione.
La sfida d’andata, disputata mercoledì 30 marzo 2022 (in origine avrebbe dovuto andare in scena a gennaio, ma la gara venne posticipata), si concluse con il successo per 2 a 0 del Trento Calcio Femminile grazie alla doppietta di Ale Tonelli.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,672 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip