calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Domani a Mattarello il Trento Femminile dà l'assalto alla vetta

Fuori i secondi, si fa sul serio. Mercoledì sera (calcio d’inizio alle ore 20.30) il “Mantovan” di Mattarello sarà teatro del big match che vale una stagione. Il Trento Calcio Femminile, secondo della fila, ospiterà infatti la capolista Vicenza, che in classifica precede di due lunghezze la compagine gialloblù. Inutile dire che la partita, valevole quale recupero del 26° turno (il match era stato rinviato dieci giorni or sono causa diversi casi Covid all’interno del gruppo squadra biancorosso), sarà uno step fondamentale nella corsa verso la promozione in serie B.
67 i punti in classifica conquistati dalle venete, 65 quelli raccolti sin qui dalla formazione di Max Spagnolli che, già nella sfida d’andata, riuscì ad imporre il risultato alle biancorosse grazie alla doppietta nella ripresa di Giulia Rosa.
L’ingresso al “Mantovan” sarà gratuito e per accedere alla tribuna non vi sarà obbligo di Green Pass.
Mister Spagnolli non potrà disporre di Torresani, Tononi e Giovannini e ha convocato 20 giocatrici, tra le quali figurano anche le giovani Tonetti, Sartori e Parisi.

«Finalmente disputeremo una partita tanto attesa e che tutti noi non vediamo di affrontare. La pressione c’è, questo è innegabile, perché mancano pochissime partite alla fine del campionato e il distacco in classifica rende la sfida di mercoledì sera pressoché decisiva. Allo stesso tempo, però, siamo orgogliosi di poter disputare questa partita e, se siamo arrivati a questo punto, i meriti sono della società, dello staff e delle giocatrici. I numeri dicono che il Vicenza è capolista, vanta il miglior attacco e la miglior difesa e può contare sul capocannoniere del campionato, ma per fortuna il calcio non è fatto solamente di cifre e, dunque, scenderemo in campo per vincere la partita. Come si affrontano le venete? Semplice: limitando al massimo gli errori ed esaltando le nostre qualità. Che sono tante e lo sappiamo bene. Mi aspetto una bellissima partita e, visto anche l’orario, spero che la cornice di pubblico sia all’altezza dell’importanza di questa sfida».

Le avversarie

Dopo la retrocessione in serie C patita al termine della scorsa stagione, il Vicenza Calcio Femminile, società fondata nel 1994, ha come unico obiettivo quello di riconquistare immediatamente la serie cadetta.
Gli elementi di spicco dell’organico guidato da Moreno Dalla Pozza sono l’attaccante Marta Basso, capocannoniere del girone con 28 reti realizzate, le compagne di reparto Rafiat Folakemi Sule, in gol già 12 volte ed Edona Kastrati (7 gol), il difensore centrale Aurora Missiaggia e l’esterno Lisa Dal Bianco, che di marcature ne ha messe a segno 7. I colori sociali il bianco e il rosso.
La sfida d’andata, disputata il 9 gennaio 2022, si concluse con il successo delle gialloblu, che espugnarono lo stadio “Tavernelle” di Altavilla Vicentina per 2 a 1 grazie alla doppietta nella ripresa di Giulia Rosa.
Nel corso dell’attuale stagione il Trento Calcio Femminile ha affrontato il Vicenza anche nel corso del girone preliminare di Coppa Italia. La sfida si concluse in parità: 1-1.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,594 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip