calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie C

Druso sold-out: il big match Südtirol-Padova vale la serie B

Sfida ad alta quota sabato pomeriggio in uno Stadio “Druso” di Bolzano per la prima volta disponibile a capienza completa dopo la ristrutturazione e subito “sold out” per l’atteso scontro diretto al vertice del girone A del campionato di serie C.

Nella 37esima giornata, penultima del girone di ritorno, l’F Südtirol affronta il Padova nel big match tra la prima e la seconda della classe, tra due squadre che stanno viaggiando ad un ritmo elevatissimo, tanto da renderle le più autorevoli protagoniste del campionato. Dopo 36 giornate, a due turni dal termine, i biancorossi padroni di casa hanno incamerato 86 punti, mentre gli ospiti hanno fin qui colto 84 punti. Calcio d’inizio alle ore 14.30 di sabato 16 aprile.
La formazione di mister Ivan Javorcic (sostituito in panchina dal “vice” Leando Greco per via della squalifica di un turno) ha fin qui colto 26 successi e 8 pareggi, a fronte di 2 stop; 47 reti all’attivo e 9 al passivo, 27 “clean sheet”. In casa sono arrivati 14 vittorie e 4 pareggi (in 18 gare), con 25 reti segnate e 3 subite. I biancorossi sono reduci dal successo per 4-0 conseguito domenica scorsa sul campo del Fiorenzuola grazie alle reti di De Marchi e Voltan nel primo tempo, di Rover e Beccaro nella ripresa.
Il Padova di mister Massimo Oddo proviene dal successo interno 1-0 conquistato all’ “Euganeo” contro la Giana Erminio, propiziato dal rigore trasformato da Chiricò nella ripresa. I veneti hanno fin qui colto 25 vittorie e 9 pareggi, a fronte di 2 sconfitte, con 10 vittorie, 6 pareggi e 2 stop in trasferta.
Si preannuncia una partita di altissimo livello tra due ottime squadre.
A dirigere la sfida del “Druso” è stato designato il Signor Daniele Rutella della sezione di Enna, coadiuvato dai Signori Alex Cavallina di Parma e Antonio Severino di Campobasso, quarto ufficiale il Signor Federico Longo di Paola.

Gli avversari dei biancorossi

La storia in breve: il blasonato Padova vanta 26 campionati nella massima serie nazionale, l'ultimo nel 1995-’96. Sono 39, invece, le stagioni in serie B, 30 in terza divisione, 5 in quarta serie. Tanti allenatori, tanti giocatori illustri. Una lista lunghissima di personaggi famosi, stagioni memorabili e annate difficili.
A seguito dell’esclusione dai campionati nazionali, il 24 luglio 2014 il Padova viene iscritto al girone C della Serie D. La nuova Società Sportiva Dilettantistica Biancoscudati Padova, nata per dare continuità sportiva alla storica società cittadina, torna in Lega Pro nel 2015, con Carmine Parlato al timone e assume nuovamente la denominazione Calcio Padova.
Parlato viene avvicendato in panchina da Giuseppe Pillon, che porta la squadra al quinto posto finale (2016), poi un 4° posto e sconfitta nel primo turno dei playoff (2017), quindi il primo posto in C girone B nel 2018 con l’ascesa in B (18esimo posto e retrocessione in C). Nel 2019-2020 la squadra della città di Sant’Antonio è stata affidata alla guida di Salvatore Sullo, poi rilevato da Andrea Mandorlini, che lo scorso anno ha guidato la squadra alla finale playoff persa ai rigori con l’Alessandria.
L’allenatore: Massimo Oddo, chiamato a sostituire Massimo Pavanel, ha assunto la guida tecnica del Calcio Padova lo scorso 22 febbraio. Nato a Pescara il 14 giugno 1976, nella sua carriera da calciatore, nel ruolo difensore, ha vestito le maglie di Fiorenzuola, Monza, Prato, Lecco e Napoli, consacrandosi in Serie A nelle fila di Hellas Verona, Lazio, Milan, Lecce e Bayern Monaco. Oddo ha vinto una Coppa Italia (Lazio 2004), una Champions League (Milan 2007), una Supercoppa Europea (Milan 2007), un Mondiale per Club (2007), uno scudetto (Milan 2011) e una Supercoppa Italiana (Milan 2011).
E’ inoltre Campione del Mondo avendo trionfato con l’Italia ai Mondiali 2006 in Germania, oltre ad aver vinto un’Universiade nel 1997.
Inizia la carriera da allenatore nel 2013 nelle giovanili del Genoa. Sulla panchina del Pescara conquista una finale playoff nel 2015, mancando la Serie A per il miglior piazzamento del Bologna in classifica. Massima serie conquistata la stagione successiva, sempre con il Pescara, in finale playoff. Oddo ha allenato in Serie A Pescara ed Udinese, in serie cadetta Crotone, Perugia ed ancora il Pescara.

Ex di turno

Tre in maglia biancorossa gli ex: Davide Voltan è cresciuto nel settore giovanile del Padova (46 gare e 16 reti con la Primavera) e con i biancoscudati ha debuttato in serie B nella stagione 2012-2013; 2 presenze in campionato più – con la prima squadra - una gara di Coppa Italia e una di campionato la stagione successiva. Jeremie Broh, dopo la prima esperienza in biancorosso (gennaio 2017-giugno 2018) ha giocato la stagione 2018-2019 nel Padova, in serie B (17 presenze). Marco Beccaro è cresciuto nelle giovanili del Padova, facendo tutta la trafila.

I precedenti

Sono 12 i precedenti in campionato tra C2 (2) e C1-C (10), con 4 vittorie patavine, 3 biancorosse e 5 pareggi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip