calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Serie D

Il Levico Terme supera la Luparense con un gran gol di Piacente

Un bolide di Piacente nel primo tempo stende la terza forza della classe Luparense e lancia il Levico Terme a quota 35 punti. La squadra del presidente Sandro Beretta, che dopo aver battuto anche la seconda del girone, la Clodiense, centra la nona vittoria casalinga del suo campionato, mettendo una seria ipoteca sulla salvezza.
I valsuganotti giocano bene, dimostrando di avere gran qualità nonostante la giovane età e a farne le spese, al viale Lido, è una squadra forte, di qualità come la Luparense che quasi mai è riuscita a rendersi pericolosa.
Il tecnico Claudio Rastelli mette in campo così il suo undici: Rosa tra i pali, Scaglione sulla fascia destra e Piacente sul versante opposto con Pettinà e Cigagna al centro della difesa. A centrocampo Nicolas Santuari a fare gioco insieme a Papi e Pezzuti, con Sinani davanti, supportato da Vinciguerra e Fontana.


La cronaca

Al quarto d’ora il Levico Terme rompe subito gli indugi. Calcio d’angolo dalla destra, pallone per Piacente che lascia partire un mancino splendido che finisce in un angolo remoto della porta difesa da Plachero per l’uno a zero dei gialloblù. La reazione ospite non si fa attendere: Boron mette in mezzo da calcio di punizione dalla trequarti, Rosa di pugno evita guai. I valsuganotti giocano bene e continuano a premere con Sinani che dal limite dell’area ha lo spazio per caricare e lasciar partire un diagonale destro che non inquadra lo specchio della porta. La terza della classe alla mezzora si rende pericolosa con Laurenti e Cardellino che duettano, con conclusione di quest’ultimo di poco a lato. Poco dopo veloce ripartenza della Luparense con Boron che ha spazio davanti a se per arrivare a calciare, ma la mira è imprecisa.
Nella ripresa il Levico Terme gioca con maturità, tenendo sugli attacchi della terza forza del campionato, rischiando solo in una circostanza. Al quarto d’ora, quando Rivi centra per Boron che clamorosamente liscia il pallone a pochi passi dalla linea di porta, dopo un calcio di punizione battuto a sorpresa. I ragazzi di Claudio Rastelli tengono comunque in mano il pallino del gioco. Al 41’ Sinani viene stoppato al limite dell’area di rigore da Beccaro, con il capitano della Luparense che viene ammonito e poco dopo espulso, sempre per un intervento scomposto sul 9 di casa. Il Levico Terme resiste, rischiando poco nulla e porta a casa l’uno a zero.

Il tabellino

LEVICO TERME - LUPARENSE 1-0
RETE: 15’ pt Piacente
LEVICO TERME: Rosa, Scaglione, Piacente, Santuari N. (45’ st Santuari G.), Cigagna, Pettinà, Fontana (9’ st Grezzani), Papi (38’ st Rinaldo), Sinani (48’ st Davi), Vinciguerra, Pezzuti. All. Rastelli
LUPARENSE: Plachero, Bandeira, Zanella, Ruggero, Cavallini (10’ st Meneghini), Beccaro (33’ st Vassallo), Laurenti (45’ st Frison), Chajari, Cardellini, Rivi, Boron (33’ st Rabbas). All. Zanini
ARBITRO: Peletti di Crema
NOTE: spettatori 200 circa. Ammoniti Boron, Zanella (LU), Papi, Rinaldo (LE). Espulso Beccaro (LU) al 42’ st per somma d’ammonizioni

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip