calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento attende la Jesina per allungare la striscia

L’obiettivo è uno e uno solo: continuare a correre e respirare l’aria “buona” delle zone nobili della classifica.
Dopo la vittoriosa trasferta sul campo del Padova, domenica 7 novembre il Trento Calcio Femminile torna a Mattarello (calcio d’inizio alle ore 14.30) per ospitare la Jesina, nell’impegno valevole per il quinto turno del girone d’andata del campionato di serie C.
Reduci da tre successi e un pareggio, le gialloblù di Max Spagnolli, seconde della fila a meno due dalla capolista Brixen, vogliono allungare la striscia positiva.
Nelle due gare casalinghe disputate sino ad ora, il Trento Calcio Femminile ha raccolto 6 punti, realizzando 8 reti e incassandone solamente 1. La Jesina, che attualmente occupa la settima piazza in classifica, nelle due trasferte affrontate ha raccolto altrettante sconfitte, con 1 rete realizzata e 5 subite.
Per l’impegno contro la formazione marchigiana, il tecnico gialloblù può disporre dell’intero organico e ha convocato 20 giocatrici.
«Affrontiamo un’avversaria che conosciamo poco e, dunque, ci sono tante incognite. Sino a questo momento hanno vinto le due gare casalinghe, mentre sono state sconfitte in entrambe le trasferte che hanno affrontato. Si tratta di una formazione molto giovane, assai abile in fase di ripartenza e, dunque, dovremo essere brave a non sbagliare. Si tratta di un’altra tappa importante nel nostro percorso e vogliamo continuare a percorrere la strada intrapresa da inizio stagione: l’obiettivo è ovviamente quello di vincere, ma per farlo serviranno equilibrio e concentrazione».

Le avversarie

Società storica nel panorama calcistico femminile, la Jesina svolge attività sin dal 1998 e, cinque anni or sono, ha conquistato la promozione in serie A, militandovi per una stagione.
Gli elementi di spicco dell’organico affidato a Emanuele Iencinella e costituito da un mix di atlete molto giovani e da giocatrici più esperte, sono l’attaccante classe 2002 Michelle Valtolina, autrice già, la compagna di reparto Tamara Fontana (2 reti per lei), classe 2000 e la centrocampista classe 2001 Eleonora Crocioni, anch’ella già con due marcature al proprio attivo.
I colori sociali della Jesina sono il bianco e il rosso.
A dirigere la sfida tra Trento Calcio Femminile e Jesina sarà Vittorio Umberto Branzoni della sezione di Mestre, coadiuvato dagli assistenti arbitrali Mattia De Bortoli Morandi e Davide Barozzi, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Arco Riva e Rovereto.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip