calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Femminile

Il Trento femminile espugna Padova e rimane a -2 dalla vetta

E sono quattro. Con una prova di qualità e personalità il Trento Calcio Femminile espugna il campo del Padova al termine di un match che le gialloblù hanno condotto dall'inizio alla fine. Per le gialloblù arriva il quarto risultato utile consecutivo (3 vittorie e 1 pareggi), che permette loro di mantenere il secondo posto, a due lunghezze dalla capolista Brixen.

La "doppia" di Poli e il gol di Erlicher permettono alla compagine di Max Spagnolli di continuare a correre con Ale Tonelli e Fuganti nelle vesti d'ispiratrici con tre assist in due.
Domenica prossima si torna a Mattarello (ore 14.30) per l'impegno contro la Jesina.

RISULTATI E CLASSIFICA

La cronaca

Mister Spagnolli ha tutto l’organico a disposizione e, dunque, l’imbarazzo della scelta in ogni reparto. In avanti prima maglia da titolare della stagione per Erlicher, che fa reparto assieme ad Ale Tonelli e Poli.
Il match sale subito di tono con il Trento che prende in mano le operazioni e "fa" la partita. Il risultato si sblocca al 25': inserimento di Tonelli sulla destra e assist al bacio per Erlicher, che si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e insacca da pochi passi, Passano tre minuti e le gialloblù confezionano l'uno - due: ancora Tonelli nelle vesti dell'ispiratrice con suggerimento per Poli che non sbaglia e fa due a zero.
Il Padova non molla la presa: alla mezz'ora Gastaldin ci prova dal limite ma Valzolgher risponde "presente". Il Trento sfiora il tris con un pallonetto di Tononi che si perde a lato di pochissimo (32'), poi arriva la marcatura delle venete a firma di Carli, che con un gran tiro infila la sfera laddove la capitana gialloblù non può proprio arrivare.
Partita riaperta? Sì, ma solamente per pochi minuti, perché al 42' Poli timbra la doppietta: palla in verticale di Fuganti per la numero 18, che si presenta a tu per tu con il portiere e lo infila di giustezza.
Nel finale di frazione succede di tutto. Gallinaro centra il montante, poi il Trento segna per due volte, al 43' con Poli e al 44' con Chemotti, ma in entrambi i casi il direttore di gara annulla per fuorigioco e la segnalazione in occasione del tris di Poli appare decisamente dubbia.
Durante l'intervallo mister Spagnolli predica tranquillità e, infatti, nella ripresa il Trento gestisce agevolmente le operazioni, senza praticamente mai rischiare. Nel finale (85') le gialloblù sfiorano addirittura il poker con Rosa, che si libera bene, ma poi sbatte contro Polonio, che in uscita chiude lo specchio alla neoentrata.
Il Trento vince, convince, sale a quota 10 in classifica mantenendo la propria imbattibilità: domenica prossima (ore 14.30) a Mattarello arriverà la Jesina.

Il tabellino

PADOVA - TRENTO CALCIO FEMMINILE 1-3
PADOVA: Polonio, Bissacco, Biasiolo, Fabbruccio, Bison (12’st Carrarini), Carli (38’st Costantini), Gastaldin, Didonè (43’st Taverna), Callegaro, Gallinaro, Spagnolo.
A disposizione: Pettenuzzo, Venturini, Tonello.
Allenatore: Fabio Di Stasio.
TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Ruaben, Lenzi, Chemotti, L. Tonelli, Fuganti, Poli (23’st Varrone), Lucin, Tononi, A. Tonelli, Erlicher (29’st Rosa).
A disposizione: Callegari, Giovannini, Bertamini, Settecasi, Antolini, Gastaldello, Torresani, Varrone, Rosa.
Allenatore: Massimo Spagnolli.
ARBITRO: Frosi di Treviglio (Magro e Fasson di Padova).
RETI: 25’pt Erlicher (T), 28’pt Poli (T), 38’pt Carli (P), 42’pt Poli (T).
NOTE: ammonita Bison (P). Recupero 2’ + 4’.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip