calcio.sportrentino.it
SporTrentino.it
Eccellenza

La Virtus Bolzano allunga, colpi di coda di Gardolo e Rotaliana

Allunga in vetta la capolista Virtus Bolzano, che supera a pieni voti l'esame Termeno e scava un solco di 5 punti tra sé e le inseguitrici. Questo il principale dato, almeno per quanto riguarda la corsa in vetta, scaturito dall'undicesimo turno di Eccellenza. I ragazzi di Alfredo Sebastiani hanno indirizzato il match giocato sulla Strada del Vino con due gol a fine primo tempo: prima è Elis Kaptina a finalizzare una bella azione corale, poi è Matteo Timpone a trafiggere Enrico Bordignon da distanza ravvicinata. Nella ripresa Kevin Kuka ha poi siglato il tris bolzanino su azione d'angolo, con il bianconero Robin Stürz a segnare il gol della bandiera nel finale.

Perde contatto anche il Comano Terme Fiavé, sconfitto in terra pusterese da uno Stegona dimostratosi più pimpante. Nella ripresa, dopo un rigore sprecato da Philipp Piffrader, sono stati Giovanni Lacedelli di testa e Matteo Simula in contropiede a giustiziare i gialloneri di Luca Celia. Sulla seconda piazza si ripresentano così anche Brixen e San Giorgio: la compagine della città vescovile ha espugnato il campo dell'Anaune Val di Non grazie ad un rigore di Jan Martin Vinatzer, quella pusterese si è spartita la posta con il Lavis in un confronto equilibrato che ha visto i rossoblù avanti con Alessio Forcinella e gli Jergina pareggiare il conto nel finale con Martin Ritsch.

Risalgono a poche lunghezze dalla zona podio anche Bozner, Lana e ViPo Trento. I bolzanini, rinati dopo qualche battuta a vuoto, sono stati trascinati da Andrea Gasparini (doppietta) nel big match con il Maia Alta, i ragazzi di Kurt Forer (doppietta di Paolo Basile, rigore di Luca Sorrentino e sigillo di Lukas Hofer) hanno annichilito con un poker nel primo tempo un impalpabile Dro Alto Garda, i collinari hanno invece espugnato il campo dell'Arco 1895 grazie al colpo di testa di Ledion Marku in apertura di match.

Mattia Cetto, difensore classe 2001 del Gardolo
Mattia Cetto, difensore classe 2001 del Gardolo

In coda lanciano importantissimi segnali Rotaliana e Gardolo, che accorciano il proprio comunque consistente distacco dal resto del plotone. I biancazzurri di Mezzolombardo brindano con i fratelli Tommaso (doppietta) e Luca Moser (inzuccata vincente) sul terreno del Mori Santo Stefano, che era riuscito a riportarsi in carreggiata con Nicola Cescatti e Michele Pezzato prima di subire l'infilzata ospite che ha regalato la prima vittoria in campionato ai ragazzi di Fabrizio Libanoro. I gialloblù del sobborgo hanno invece messo fine ad una lunga striscia negativa mandando al tappeto il San Paolo: decisivi i gol di Nicholas Trentini, Sheldon Qela e Christian Bortolotti, con i biancoblù ospiti a segno solamente negli ultimissimi minuti con Simon Ebner.

IL QUADRO COMPLETO DELL'11ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip