SporTrentino.it
Eccellenza

Comano Fiavé e Lavis al secondo e terzo posto, colpaccio Dro

Prosegue la scalata di Comano Terme Fiavé e Lavis. Gialloneri e rossoblù, dopo una partenza stentata, hanno messo il turbo e ora occupano seconda e terza posizione della classifica di Eccellenza.

Nelle Giudicarie i ragazzi di Luca Celia hanno rimontato il Maia Alta, che dopo aver fallito un rigore con Jonas Clementi (bella la parata di Gabriel Calzà) aveva trovato il vantaggio con Matthias Bacher: per i termali decisive le reti a cavallo dei due tempi di Matteo Raveane su azione d'angolo e del classe 2004 Mirco Sottovia autore di un gran tiro dal limite.

La truppa di mister Stefano Manfioletti si è invece imposta nel derby con il Gardolo. Nonostante l'ampio divario esistente in classifica, la sfida tra rossoblù e gialloblù è stata piuttosto equilibrata. Tutte nella ripresa le azioni decisive: uno-due lavisano con il guizzo di Alessio Forcinella e l'incornata di Andrea Pancheri, reazione trentina che si ferma al gol di Marco Ferrai.

Andrea Pancheri, capitano del Lavis terzo della classe
Andrea Pancheri, capitano del Lavis terzo della classe

Brusca caduta dell'Arco 1895: al Righi la capolista Virtus Bolzano cala un cappotto con la doppietta di Matteo Timpone e i sigilli di Michael Bacher, Adrian Osorio, Elis Kaptina e Indrit Koni.

A sorpresa viene battuta anche la ViPo Trento, superata in casa dallo Stegona: la doppietta nel primo quarto di gara del giovane pusterese Noah Tinkhauser è uno choc per i collinari, che nella ripresa accorciano con Alex Orlando ma senza riuscire a rientrare completamente in partita.

Bel balzo dell'Anaune Val di Non, alla terza vittoria in una settimana tra campionato e Coppa: i gialloblù di Filippo Moratti hanno espugnato il campo del fanalino di coda Rotaliana grazie al gran tiro di Luca Rizzi, per il resto ci pensa la solita rocciosa difesa a far volare i nonesi.

Secondo stop filato, invece, per il Mori Santo Stefano: sul difficile campo del Termeno a decidere è una zampata del bianconero Alex Pfitscher, che al 28' del secondo tempo vanifica una prodezza del portiere tricolore Francesco Bonomi mettendo la palla nel sacco.

Colpo a sorpresa del Dro Alto Garda: ad Oltra i gialloverdi hanno battuto il più quotato Bozner grazie al primo gol in Eccellenza di Sebastiano Bertoldi e grazie ad una strenua difesa del risultato da parte di tutto il collettivo.

Nei match tutti altoatesini rimonta da un punto del San Paolo (in rete Thomas Mair e il solito Davide De Vito su rigore) sul campo del Brixen (Jan Martin Vinatzer e il capocannoniere Luca Consalvo avevano illuso i biancazzurri), mentre il San Giorgio (doppietta di Ciro Iattarelli e sigillo di Rafael Miranda Pocai) ha fatto un sol boccone del Lana (gol della bandiera di Luca Sorrentino).

IL QUADRO COMPLETO DELL'8ª GIORNATA DI ECCELLENZA

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip