SporTrentino.it
Serie D

Il Levico Terme serve il tris al Caldiero

Il Levico Terme si prende con forza i primi tre punti casalinghi contro il Caldiero Terme con un netto tre a uno. Poche discussioni sul risultato con i trentini che, dopo un avvio di gara equilibrato, hanno tenuto in mano il pallino del gioco senza mai scomporsi nei momenti di difficoltà, meritando il secondo successo consecutivo in campionato.
Il tecnico Claudio Rastelli schiera un undici giovanissimo, con una media età inferiore ai vent'anni, e veste il suo 4-3-3 con Rosa tra i pali, Davi esterno basso sulla destra confermato al posto di De Nardi e Pettinà sul versante opposto, mentre Stanghellini e Scaglione agiscono al centro. In mezzo al campo Rinaldo, Gabriel Santuari e Piacente. Tridente con Sinani supportato da Vinciguerra e Tronco.

La cronaca

La prima a provarci è la squadra trentina con Tronco, ma il suo diagonale termina a lato di pochissimo. Dall'altra parte Moscatelli si libera - forse con un fallo - e con il mancino centra il palo, poi Zanazzi calcia su un difensore ma l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Botta e risposta in otto minuti. Al 25’ Caldiero in vantaggio: rimpallo Rosa - Moscatelli, ultimo tocco dell’ex Alense e palla che termina in rete. Il Levico Terme reagisce e poco dopo pareggia con Tronco che viene atterrato in area. Dal dischetto Sinani è implacabile, destro ad incrociare e portiere spiazzato. Partita con occasioni da ambo le parti e al 43’ il Levico Terme effettua il sorpasso. Bella azione dei trentini e l’ispirato Tronco, con il mancino, perfora Aldegheri per il due a uno.
Nella ripresa ci si attenderebbe un Caldiero arrembante, ma l’undici valsuganotto è veloce nelle ripartenze, sempre attento in copertura e nel raddoppiare il portatore avversario. Ci prova Moscatelli con Rosa che lo stoppa e all’11’ i gialloblù vanno vicini al terzo gol con Piacente che di testa da azione da fermo centra una traversa. Al 23’ sussulto ospite con Zerbato dalla destra, Rosa è bravo e respinge, sulla linea poi De Nardi libera. Al 34’ il Levico Terme in ripartenza serve il tris: capitan Rinaldo imbastisce il contropiede, Sinani cerca un uno due che un difensore veronese gentilmente concede e realizza il tre a uno. Per l'attaccante del Levico quinta rete su sei della sua squadra in campionato. Al 37’ Scaglione, già ammonito, viene cacciato per un presunto tocco di mano (che le immagini dimostrano non esserci) e il Levico Terme resta così in dieci, senza però mai subire gli ospiti.
Il Levico Terme vince meritatamente e conquista i primi tre punti casalinghi.

Il tabellino

LEVICO TERME-CALDIERO TERME 3-1
RETI: 25’ pt Moscatelli (CT). 34' pt rig. e 34’ st Sinani (LT), 43’ pt Tronco (LT)
LEVICO TERME: Rosa, Davi (1’ st De Nardi), Pettinà, Santuari G. (14’ st Pezzuti), Stanghellini, Scaglione, Tronco (25’ st Grezzani), Rinaldo, Sinani (40’ st Ceraso), Vinciguerra, Piacente (25’ st Santuari N.). All. Rastelli
CALDIERO TERME: Aldegheri, N’Zè, Braga, Burato (7’ st Filiciotti), Rossi (7’ st Zerbato), Baschirotto, Peli (33’st Martone), Viviani, Moscatelli, Manarin, Zanazzi (36’ st Lerco). All. Chiecchi
ARBITRO: Vincenzo D’Ambrosio di Torino
NOTE: ammoniti Scaglione, Davi, Piacente, Sinani (LT), Rossi (CT). Espulso Scaglione (LT) al 36' st per doppia ammonizione

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,516 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip