SporTrentino.it
Serie D

Per il calendario della serie D c'è ancora da attendere

Se il Trento ed il Südtirol conoscono già le proprie avversarie ed il proprio cammino da una decina di giorni e i calendari dei tornei regionali hanno visto la luce ieri, tempi più lunghi dovrà attendere il Levico Terme, dato che la serie D, al solito, è il campionato più complesso da organizzare, in particolare per il numero elevatissimo di squadre che vi partecipano e per la necessità di dare vita a gironi omogenei sul piano geografico.

Sciolto dal Collegio di Garanzia del Coni il nodo in merito alla presenza di Fano o Pistoiese nel Girone B della serie C (ci sarà la seconda), sono state ripescate in D Vado, Borgosesia, Tritium e Nola, alle quali si aggiungerà lo stesso Fano.
Poi ci sono da sistemare le squadre in sovrannumero, come il Gozzano, che ha rinunciato alla promozione in C ed è stato riammesso alla serie D, la Casertana, riammessa dal Tar, la Sambenedettese, fallita e rifondata, così come il nuovo Novara e il nuovo Carpi (che utilizzerà il titolo del Correggio).
Nel momento in cui tutti i nodi saranno risolti e i gironi saranno completati, si potrà procedere con la compilazione dei calendari. Già fissate sono comunque le date di inizio dei tornei, ovvero il 12 settembre la Coppa e il 19 il campionato.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip