SporTrentino.it
Serie D

A Chions gli ultimi tre punti del Trento, arrivederci in C

Si conclude nel migliore dei modi la stagione del Trento, che ieri ha vinto in trasferta contro il Chions e ha conquistato la 23ª vittoria stagionale.
Al vantaggio di Pinto sul finire del primo tempo ha risposto Valenta a inizio ripresa, ma i gialloblù si sono riportati avanti grazie alle reti di Ferri Marini e Aliu, quest’ultimo al diciottesimo centro in questo campionato, che gli vale il trono di capocannoniere del torneo. Valenta ha accorciato nuovamente le distanze prima del poker aquilotto firmato ancora da Ferri Marini.
Termina così una stagione indimenticabile per gli aquilotti, che raggiungono quota 81 punti in classifica e possono ora godersi la meritata promozione in Serie C.

La cronaca

Mister Parlato schiera il classico “4-3-1-2” con Ronco in porta e linea difensiva formata da Salviato e Contessa sulle corsie esterne con Trainotti e Ronchi centrali. Caporali è il playmaker in mezzo al campo con Osuji e Pinto interni, mentre Belcastro agisce alle spalle del tandem offensivo composto da Aliu e Pattarello.
La partita si scalda dopo appena dieci minuti, dato che i padroni di casa rimangono in dieci per l’espulsione di Tomasi per fallo da ultimo uomo su Pinto, lanciato a rete con un pregevole passaggio d’esterno da Pattarello. Nonostante la superiorità numerica il Trento fatica a trovare spazi e solo in chiusura di primo tempo trova la rete del vantaggio con Pinto, servito da un cross di Belcastro dalla fascia destra e bravo a controllare ed appoggiare in rete.

Nella ripresa il Chions entra in campo con un altro piglio e riesce ad agguantare il match con una grande azione corale finalizzata da Valenta. La compagine di Parlato non ci sta e in pochi minuti trova due gol, prima con Ferri Marini, abile a sfruttare una disattenzione dell’estremo difensore friulano, e poi con Aliu, che dal dischetto trasforma perfettamente il penalty siglando la diciottesima marcatura stagionale. La reazione del Chions è rabbiosa e Valenta riporta i suoi in partita firmando la doppietta personale con un gran gol dopo aver saltato Ronco, riaccendendo la partita. A chiudere definitivamente la partita ci pensa ancora Ferri Marini, questa volta con uno slalom in cui supera due difensori prima di depositare il pallone in rete. Dopo quattro minuti di recupero, l’arbitro fischia la fine del match decretando la fine di una stagione indimenticabile con il Trento che chiude così il torneo a quota 81 punti.

Il tabellino

CHIONS – TRENTO 2-4
CHIONS (4-3-3) Lombardi; Tomasi, Guizzo, Consorti (42’st Ferrari), Tuniz; Bastiani (12’st Pozzani), Mestre (45’st Variola), Torelli; Urbanetto, Funes (22’st Oubakent), Valenta. A disposizione: Plai, Osu, Mihali, Spader. Allenatore: Fabio Rossitto
TRENTO (4-3-1-2) Ronco; Salviato (12’st Rivi), Trainotti, Ronchi, Contessa; Pinto (12’st Galazzini), Caporali, Osuji (12’st Ferri Marini); Belcastro (35’st Trevisan); Pattarello (22’st Bonomi), Aliu. A disposizione: Cazzaro, Tinazzi, Amadori, Dionisi. Allenatore: Carmine Parlato
ARBITRO: Terribile di Bassano del Grappa (Zanon di Vicenza e Storgato di Castelfranco Veneto)
RETI: 44’pt Pinto (T), 4’st Valenta (C), 15’st Ferri Marini (T), 18’st Aliu (T), 23’st Valenta (C), 39’st Ferri Marini (T).
NOTE: Spettatori 200. Giornata soleggiata. Ammoniti: Ronchi (T), Ferri Marini (T). Espulso Tomasi (C) per fallo da ultimo uomo. Calci d’angolo 6 a 3 per il Trento. Recupero 1’+4’.

fonte Ac Trento
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip