SporTrentino.it
Femminile

Trento alla prova d'appello contro la capolista Cortefranca

Quella in programma domani (domenica 21 marzo) sarà soltanto la prima giornata di ritorno del girone B della Serie C femminile, ma Trento – Cortefranca potrebbe già essere la partita decisiva per le sorti del campionato.
Starà alle aquilotte, che attendono sul campo di Mattarello la capolista, tenere aperto il torneo e vivi i suoi sogni di gloria.
La sfida si annuncia avvincente, tra due formazioni di ottimo livello, entrambe determinate a conquistare l’intera posta in palio: il Trento per riaprire il torneo, il Cortefranca per chiuderlo anzitempo.

PROGRAMMA DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

Qualora la capolista raccogliesse il bottino pieno, diventerebbero 7 i punti di vantaggio sulle gialloblù. Un gap pressoché impossibile da colmare, se si considera che la formazione bresciana finora ha collezionato 11 vittorie e un pareggio, senza mai perdere.
Il girone d'andata di alto livello disputato dal Trento l'ha reso l'unica squadra in grado di reggere il ritmo vertiginoso imposto dal Cortefranca. Le 10 vittorie consecutive conquistate sono valse alle gialloblù il secondo posto in classifica e il ruolo di antagoniste principali alle dominatrici del girone. E domani per il Trento sarà l'ora della verità. Forse l'ultima occasione per rilanciare le proprie ambizioni.
Con 4 punti da recuperare sul Cortefranca e 5 di vantaggio sulle terze in classifica, Brixen e Padova, l'imperativo sarà non perdere. Accorciare sulla capolista sarebbe importante, ma altrettanto è non permettere alle inseguitrici di avvicinarsi. Torna in panchina, scontata la squalifica, mister Spagnolli, che dovrà per la prima volta fare i conti con le indisponibilità. Alle assenze oramai di lungo corso di Torresani e Tomasi, si aggiungono quelle di Chemotti, Lucin e Chierchia.
Partita come sempre a porte chiuse. Ma anche domani, per il match clou della stagione trentina, c’è la possibilità per i tifosi di seguirla attraverso la diretta sul canale YouTube della squadra Trento calcio femminile. Fischio di inizio alle 14.30.

L'Isera cerca il terzo risultato utile consecutivo

Mentre il Trento proverà a tornare in corsa per la vittoria del torneo, l'Isera andrà a caccia di un successo che permetterebbe alle lagarine di allontanarsi dalle zone calde della classifica. L'occasione è ghiotta, perché l'Isera sarà impegnato in trasferta (domenica 21 marzo alle 14.30 a Torri di Quartesolo) sul campo del fanalino di coda Le Torri. Le roveretane stanno vivendo un ottimo momento: nell'ultimo turno hanno espugnato il campo dell'Atletico Oristano. Un successo arrivato dopo il pareggio conquistato nel derby regionale con il Brixen.
In terra vicentina le lagarine puntano a centrare il terzo risultato utile consecutivo, possibilmente una vittoria. Che sarebbe di importanza fondamentale nell'economia del torneo.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip