SporTrentino.it
Femminile

Trento ko con il Padova, l’Isera espugna Oristano

Lacrime e sorrisi per le due squadre trentine impegnate nel campionato di serie C di calcio femminile. A sorridere è l’Isera, che conquista 3 punti fondamentali nell’economia del torneo battendo in trasferta l’Atletico Oristano.

Domenica meno felice, invece, per il Trento, che dopo dieci vittorie consecutive incassa il secondo ko della stagione, per mano del Padova, e vede allontanarsi la vetta della classifica.

RISULTATI DELLA GIORNATA E CLASSIFICA

A decidere la sfida andata in scena sul campo di Mattarello è un gol di Gastaldin al 42’, che basta alle patavine per garantirsi l’intera posta in palio. Le venete salgono a quota 25 punti, terze ex aequo assieme al Brixen (vittorioso per 12-0 sul fanalino di coda Le Torri Vicenza).
Le aquilotte mantengono il secondo posto, a +5 sulle inseguitrici, ma ora sono 4 le lunghezze di svantaggio sulla capolista Cortefranca, che non perde un colpo e chiude il girone d’andata a punteggio pieno. La prima della classe sarà la prossima avversaria delle gialloblù, che non potranno permettersi di sbagliare per mantenere vivi i sogni di vittoria finale.
Compie un passo importante verso l’obiettivo stagionale, invece, l’Isera, che conquista 3 punti preziosissimi sul campo dell’Atletico Oristano. Le lagarine mettono in ghiaccio la vittoria nel primo tempo, andando a segno con Martina Pasqualini (al 29’) e con Saliha Slomic (al 41’). Nel finale, all’89’, il gol della formazione sarda, per il 2-1 finale.
L'Isera, reduce dal turno di riposo, conquista così il secondo risultato utile consecutivo dopo il pareggio nel derby regionale contro il Brixen e può puntare al terzo, domenica prossima nella sfida al fanalino di coda Le Torri.

Autore
Luca Franchini
© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip