Femminile
mercoledì 31 luglio 2019
CALCIO
Il Trento Clarentia di nuovo al lavoro a Melta

Ora ci siamo, è iniziata la nuova stagione targata Trento Calcio Femminile, ancora in Serie C, la terza serie a carattere nazionale. Il gruppo si è radunato per le prime sedute dell’anno al centro sportivo di Melta di Gardolo, sotto gli ordini del confermato staff, guidato da mister Libero Pavan, con Davide Trenti nel ruolo di secondo allenatore, Massimilano Calì quale collaboratore tecnico e match analyst, Giorgio Bertoluzza in qualità di preparatore atletico e il fisioterapista Giorgio Crepaz.
Le conferme più importanti sono però quelle che arrivano dal direttivo della società, con la presidentessa Rita Csako che rilancia in vista della nuova annata: «Siamo ormai ai nastri di partenza di questa nuova avventura, un bellissimo viaggio che vedrà la prima squadra impegnata in Serie C, ma a fianco di essa verrà rinnovato l’impegno dell’Under 19 (con il confermato mister Christian Dechiusole) e creata una squadra di esordienti tutta al femminile che competerà contro i pari età al maschile».
Un direttivo quanto mai coeso verso l’obiettivo di far crescere il movimento femminile calcistico a Trento, come dimostra la volontà di svincolarsi in tempi ragionevoli dallo storico nome Clarentia, per identificarsi con Trento Calcio Femminile, in modo da poter essere immediatamente riconoscibili quale punto di riferimento per tutte le appassionate di questo fantastico sport.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,125 sec.

Inserire almeno 4 caratteri