Serie D
domenica 3 febbraio 2019
CALCIO
Cariello e Bertoldi regalano i tre punti al Levico

L’uno-due di Cariello e Fabio Bertoldi regala i tre punti al Levico Terme in casa del Montebelluna. La squadra del presidente Sandro Beretta torna alla vittoria lontano da Levico a tre mesi di distanza (successo in casa del Tamai) con una buona prestazione, in special modo nella ripresa.
Mister Andrea Vitali, con il vice a Mulinari in panchina, opta per il 3-5-2: Costa tra i pali, linea difensiva composta da Pregnolato, Dall’Ara e Bagatini. Marku e Salvaterra sulle fasce, con Pellielo, Cariello e Luca Bertoldi in centro. In attacco Fabio Bertoldi con Aquaro.
In terra trevigiana, sono arrivati tre punti importantissimi in chiave salvezza, una vittoria maturata nella ripresa, nonostante un buon avvio di gara. Il primo a provarci è Aquaro che conclude a lato di pochissimo. Subito dopo è Bertoldi a centrare il palo, con i padroni di casa che, invece, si dimostrano estremamente cinici quando al 19’ trovano il vantaggio con Spagnol, bravo a sfruttare l’assist di Gasparini dalla sinistra e battere Costa. Il Montebelluna prende ulteriore coraggio e va vicino al raddoppio con Fasan, ma Costa è strepitoso nel tenere a galla i trentini. Nel finale di tempo Gasparini mette in moto ancora una volta Spagnol che, però, spreca mettendo a lato. Il primo tempo finisce con i trevigiani avanti uno a zero.
Dopo l’intervallo il Levico Terme parte con tutt’altro piglio, con Fabio Bertoldi che dopo appena cinque minuti, servito da Pellielo, conclude sopra la traversa mentre Aquaro poco dopo spara un diagonale insidioso, ma Milan para. Al 17’ i ragazzi di Vitali pareggiano con Cariello che calcia dal limite un destro che, leggermente deviato, si infila nell’angolino basso. Il Montebelluna sbanda e dopo due minuti Fabio Bertoldi, su cross dalla sinistra di Dall’Ara, realizza il gol del sorpasso. Il Montebelluna si spinge in attacco alla ricerca del pari, ma Costa è sempre attento.
Il Levico Teme tiene fino alla fine e vince due a uno. Adesso per i trentini il prossimo appuntamento è di grande importanza per l’obiettivo salvezza, con il recupero di mercoledì contro il San Giorgio, rinviato lo scorso 27 gennaio.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,704 sec.

Inserire almeno 4 caratteri