Serie C
mercoledì 12 dicembre 2018
CALCIO
Grande vittoria del Südtirol, Ternana superata 2-1 al Druso

Grande con le grandi. Appena tre giorni dopo l'inopinata sconfitta a San Benedetto del Tronto, il Südtirol si riscatta prontamente, aggiudicandosi con una grande prova di carattere il big-match del Druso contro la corazzata Ternana, superata per 2 a 1 grazie alle reti nel primo tempo di Tait e Turchetta. I biancorossi ritrovano la vittoria in casa che mancava dal 17 ottobre scorso (2-0 alla Triestina). Per la squadra di Zanetti si tratta del terzo risultato utile (2 vittorie e 1 pareggio) nelle ultime quattro partite disputate.

La cronaca


Contro la Ternana mister Zanetti deve rinunciare allo squalificato Antezza e agli infortunati Fink, Procopio, Della Giovanna e Crocchianti. Confermati in blocco difesa e attacco, mentre a centrocampo è Berardocco ad agire da play maker, con De Rose utilizzato come mezz'ala destra in sostituzione di Fink.
Inizio di gara energico e intraprendente del Südtirol, che nei primi due minuti di gara crea apprensione alla difesa ospite su traversoni velenosi di Turchetta e Fabbri dalle fasce, e al 5' - dopo incursione in area di Morosini palla al piede– la retroguardia umbra respinge affannosamente il pallone ai 20 metri, dove capitan Tait controlla e calcia nell'angolino più lontano, firmando l'1-0 e la sua prima rete in campionato.
Insistono i biancorossi, che premono con vigore e insistenza nella metà campo avversaria, impedendo alla Ternana di alzare il baricentro di squadra, e all'11' Turchetta è bravo a ritagliarsi lo spazio per il tiro dal vertice sinistro dell'area umbra, ma la sua conclusione di destro è centrale e termina fra le braccia di Iannarilli.
Un minuto più tardi brivido per i biancorossi, con De Cenco che appoggia male per Fabbri, permettendo a Fazio di catturare palla, avanzare sino ai 20 metri e calciare verso la porta biancorossa, con la sua conclusione, deviata da Vinetot, che si stampa sul palo.
Gioca un calcio 'verticale' e senza fronzoli, la squadra di Zanetti, adattandosi alle condizioni del terreno di gioco ghiacciato in superficie, ma al 18' Offredi è ancora salvato dai legni della sua porta sulla conclusione improvvisa e potentissima di Vantaggiato che coglie la parte interna della traversa, col pallone che rimbalza sulla linea prima che il numero 1 biancorosso lo raccolga con le mani.
Partita vivacissima, con continui ribaltamenti di fronte, tanto che, 45 secondi dopo la palla-gol della Ternana, l'ispirato Turchetta entra in area umbra e calcia sul primo palo, costringendo Iannarilli a distendersi in tuffo e a rifugiarsi in angolo.
La squadra di Zanetti gioca con grande ardore agonistico e pari concretezza, e al 27' colpisce ancora su palla in verticale di Vinetot per Turchetta, che scatta sul filo del fuorigioco e si presenta a tu per tu con Iannarilli, infilandolo in uscita per il 2-0 del Südtirol. Seconda rete in campionato dell'attaccante romagnolo, terza stagionale.
Fatica la Ternana a sviluppare una manovra incisiva, e allora la squadra di De Canio si affida ai lanci a spiovere nell'area biancorossa, come al 34' quando Lopez scodella un pallone dalla sinistra che Vantaggiato appoggia di testa al limite dell'area a Furlan, il cui destro di prima intenzione termina altissimo.
Bel primo tempo dei biancorossi, aiutati anche da un pizzico di fortuna mancata in altre occasioni: all'intervallo Südtirol in vantaggio per 2-0.

Si riparte senza cambi nel Südtirol, mentre nella Ternana esce Bergamelli ed entra Bifulco, con gli ospiti che si schierano nella ripresa col “4-3-3”.
Gli umbri si riversano nella metà campo biancorossa, ma la squadra di Zanetti quando riparte è sempre pungente.
Al 16' dopo azione insistita di Bifulco e relativo cross, la difesa biancorossa respinge corta e centrale col tiro al volo di Pobega respinto di pugni da Offredi.
Al 19', invece, De Cenco, innescato da un tocco intelligente di Turchetta, si lancia in campo aperto verso la porta della Ternana, ma, indugiando troppo col pallone fra i piedi, si fa rimontare e fermare da Hristov.
Al 31' la Ternana accorcia le distanze: tiro deviato di Vantaggiato che si trasforma in un assist sul secondo palo per Bifulco, che in diagonale supera Offredi e dimezza lo svantaggio (2-1).
Cinque minuti più tardi l'eccellente Bifulco punta in area Fabbri, che lo stende. Rigore indiscutibile che Vantaggiato calcia però sul palo, il terzo di serata per la Ternana. Poi non succede praticamente più nulla.
Finisce 2-1 per il Südtirol, che ritrova la vittoria, una grande vittoria, ottenuta con le unghie e con i denti ma anche con tanto cuore.

Il tabellino


FC SÜDTIROL – TERNANA 2-1 (2-0)
FC SÜDTIROL (3-5-2): Offredi; Ierardi, Casale (75. Oneto), Vinetot; Tait, Morosini, Berardocco, De Rose, Fabbri; De Cenco (86. Costantino), Turchetta (67. Mazzocchi). In panchina: Gentile, Ravaglia, Boccalari, Zanon. Allenatore: Paolo Zanetti
TERNANA (3-5-2): Iannarilli; Hristov, Diakité, Bergamelli (46. Bifulco); Fazio (92. Frediani), Furlan (60. Giraudo), Altobelli, Pobega, Lopez; Vantaggiato, Marilungo. In panchina: Vitali, Gagno, Gasparetto, Callegari, Butic, Cori, Filipponi. Allenatore: Luigi De Canio
ARBITRO: Paolo Bitonti di Bologna (Massimo Salvalaglio di Legnano e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro)
RETI: 5. Tait (1-0), 27. Turchetta (2-0), 76. Bifulco (2-1)
NOTE: serata fredda, con campo ghiacciato in superficie. Ammoniti: Offredi (45. + 1, FCS), Ierardi (69., FCS), Vinetot (84., FCS), Hristov (85., F). All'81' Vantaggiato (T) ha calciato sul palo un rigore.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,625 sec.

Inserire almeno 4 caratteri