Eccellenza
venerdì 9 novembre 2018
CALCIO
In Eccellenza match insidiosi in vetta

Turno insidioso per le tre squadre trentine che comandano il massimo campionato regionale.

In Eccellenza va di scena il dodicesimo turno con il Dro Alto Garda (24) che ospita ad Oltra il temibile Termeno, tre vittorie e due pareggi negli ultimi cinque incontri, e con l'inseguitrice Lavis (23) attesa dall'interessante gara contro la solida ViPo Trento (16), fino qui solamente una sconfitta in campionato per i ragazzi di Marco Girardi. La Rotaliana (21) non vuole perdere terreno dalle due battistrada e in casa contro il Lana, reduce da due k.o. consecutivi, vuole l'ennesimo risultato positivo.
In coda le trentine sono attese da partite estremamente importanti. Il Comano Fiavé (11), dopo il successo sul San Martino Moso, vuole conquistare l'intera posta in palio contro il fanalino di coda Appiano. L'Anaune (8) se la dovrà vedere proprio con il San Martino, con l'obiettivo dei tre punti, arrivati soltanto in un'occasione in campionato. Il Calciochiese (9), dopo il pareggio con la Rotaliana, vuole continuare la striscia positiva contro il San Paolo, mentre l'Arco (16), vittorioso proprio contro Clementi e compagni, cerca di portarsi a ridosso delle posizioni d'alta classifica contro il Naturno penultimo.

In Promozione il big match è senza ombra di dubbio la gara che si giocherà a Meano tra Aquila Trento (20) e la capolista Mori Santo Stefano (26), reduce da due pareggi consecutivi. L'Alense (24), seconda in classifica, va a far visita al Porfido Albiano (11) con l'obiettivo di agguantare la vetta. La Benacense (17) ospita il fanalino di coda Pergine Calcio (4), con il Borgo (18) che cerca un pronto riscatto in casa del Sacco San Giorgio (13), dopo la sconfitta casalinga contro i biancoverdi di domenica scorsa. Il Gardolo (17) contro una Garibaldina (7) in crisi di risultati cerca i tre punti per non perdere contatto dalle posizioni d'alta classifica. Tra Bassa Anaunia (16) e Cavedine Lasino (14) andrà in scena una partita tra due formazioni in salute che si sono momentaneamente allontanate dalle zone calde della classifica. Il Rovereto (14), in casa del Nago Torbole (12), è atteso da un match tutt'altro che semplice, con i ragazzi di Ennio Floriani galvanizzati dal convincente successo in casa della Garibaldina. La Ravinense (12) di Marco Fontana, due punti nelle ultime sei gare, invece, deve ripartire in casa di un Volano (11) reduce da tre sconfitte consecutive.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri