Serie D
sabato 27 ottobre 2018
CALCIO
Il Trento ci riprova contro il Chions, gialloblù al completo
fonte: Ac Trento

Seconda trasferta friulana della stagione, dopo quella di Muzzana del Turgnano, per il Trento, impegnato (kick off alle ore 14.30) sul difficile campo del Chions, compagine che in classifica occupa la quarta piazza a quota 9 punti. I gialloblù vanno a caccia del primo successo del campionato dopo l'incoraggiante prova fornita domenica scorsa in casa contro la vicecapolista Este. Calcio d'inizio alle ore 14.30 per la prima volta in stagione. Sino ad oggi il Trento ha conquistato un punto nelle tre gare esterne disputate (pareggio contro il Sandonà, sconfitte contro Cjarlins Muzane e Delta Porto Tolle), mentre il Chions, davanti al pubblico amico, ha raccolto sei punti in tre partite, per effetto dei successi contro San Giorgio e Belluno e la sconfitta patita contro il Tamai.
Dirigerà la sfida il Signor Andrea Rizzello della sezione di Casarano, coadiuvato dagli Assistenti Matteo Taverna e Adriano Gervasoni, entrambi di Bergamo.
Mister Luciano De Paola potrà disporre di tutto l'organico e ha convocato 21 giocatori, compreso il difensore Aniello Panariello, al rientro dopo l'infortunio.
«Abbiamo lavorato bene in settimana - spiega De Paola - e preparato la sfida contro il Chions nel migliore dei modi. La condizione atletica sta migliorando e vogliamo ripartire dall'ottimo primo tempo disputato domenica scorsa contro l'Este. Siamo a pronti ad affrontare una squadra che, pur essendo una neopromossa in categoria, ha già raccolto nove punti, superando anche avversarie decisamente più attrezzate».

Gli avversari


L'Apdc Chions è stato fondato nel 1972. Sino alla scorsa stagione la società friulana ha militato nei campionati regionali, conquistando la prima storica promozione in serie D dopo aver vinto il torneo d'Eccellenza del Friuli Venezia Giulia. Gli elementi di spicco dell'organico guidato dal confermato Alessandro Lenisa sono il centravanti Dejan Marijanovic, ex Primorje e Koper (serie A slovena), Belluno, Trissino Valdagno, Virtus Vecomp Verona, Albese, Oltrepovoghera, Lentigione e Clodiense (per lui 80 reti in categoria), il trequartista (uso seconda punta) Dimas Gonçalves De Oliveira, ex Sambonifacese, Monza, Montichiari, Borgo a Buggiano e Teramo in C1 e C2, Virtus Vecomp, Sambonifacese, Campobasso e Levico Terme in serie D (in carriera sono 318 presenze e 135 reti nelle tre categorie), il centrocampista Marco Facca, autore già di quattro marcature in stagione, l'esperto portiere Tommaso Peresson (professionista con Pordenone, Cittadella e Bassano) e poi in D con Pordenone, Villafranca, Sanvitese, Tamai e Liventina) e il difensore Daniele Visintin, che ha al proprio attivo 300 presenze tra serie C2 e serie D con le maglie di Pro Gorizia, Itala San Marco, Treviso e Kras Repen.
L'unico ex della sfida è il centrocampista Marco Bortoli, approdato in estate al Chions e in forza al Trento nella seconda parte della scorsa stagione. Per lui 11 presenze da dicembre maggio in maglia gialloblù.

I convocati


PORTIERI: Barosi (00); Russo (92)
DIFENSORI: Badjan (99); Baronio (99); Carella (98); Cazzago (00); Kostadinovic (92); Panariello (88); Romagna (99); Sabato (82); Zucchini (95)
CENTROCAMPISTI: Bertaso (98); Dragoni (90); Furlan (85); Paoli (97); Selvatico (89); Trevisan (00)
ATTACCANTI: Bardelloni (90); Bertoldi (88); Bosio (92); Ferraglia (99)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri