Lega Pro
domenica 9 aprile 2017
CALCIO
Il Südtirol rivede la luce a Lumezzane, vittoria e ossigeno puro

Dopo due sconfitte di fila, il S?dtirol rialza la testa e rivede la luce nella notturna di Lumezzane, ritrovando la vittoria grazie al gol-partita di Gliozzi ad inizio ripresa e ristabilendo le distanze dalla zona playout, sulla quale – adesso – il vantaggio è di quattro punti.

La cronaca


Contro il Lumezzane mister Colombo, squalificato e costretto a seguire la partita dalla tribuna, non lamenta defezioni e conferma il modulo “3-5-2” con Bertoni inizialmente preferito ad Obodo in cabina di regia.
Avvio di match di marca biancorossa, con la squadra di Colombo che opera il primo affondo al 3' su schema da calcio d'angolo battuto da Cia per la conclusione dai 20 metri di Tulli che calcia però altissimo.
Pressa alto il S?dtirol per andare al recupero del pallone già nella metà campo bresciana, e al 15' su altro corner battuto da Cia il colpo di testa dell'avanzato Bassoli è fuori misura.
Gioca con bella disinvoltura la squadra di Colombo, e al 22' Tulli arma il destro al volo di Tait respinto da Pasotti con un grande intervento. Meno di un minuto più tardi ci prova ancora Tait con un destro radente, respinto anche questa volta a fatica dal numero 1 del Lumezzane.
Al 34' palla in profondità per Gliozzi, che – a porta spalancata – arriva con scarsa convinzione sul pallone e da dentro l'area calcia debolmente fra le braccia di Pasotti. Primo tempo di chiara marca biancorossa, ma squadre al riposo sul parziale di 0-0.
Nel secondo tempo, che inizia senza cambi, è sempre il S?dtirol a “fare” la partita, e al 3' Bertoni sventaglia a destra per Tait che serve la sovrapposizione di Furlan, sul cui traversone col contagiri Gliozzi incorna il pallone nell'angolino, firmando il meritato 1-0 biancorosso e la sua dodicesima rete in campionato.
Sette minuti più tardi biancorossi ad un passo dal raddoppio su cross a centro area dell'incontenibile Tait e girata di Gliozzi che si stampa sul palo, a Pasotti battuto.
Al 18' prima palla-gol del match per il Lumezzane, su cross di Bonomo in area e conclusione al volo di Bacio Terracino che sorvola non di molto la traversa.
Poi il S?dtirol torna a controllare il match, rendendo sterili gli attacchi del Lumezzane, ma al 36' Obodo commette un fallo ingenuo su Arrigoni, cagionando un calcio di punizione battuto da Oggiano e respinto dalla barriera, con lo stesso Oggiano che ci riprova con un sinistro potente smanacciato sopra la traversa da Marcone.
Il portiere biancorosso protagonista anche due minuti più tardi, quando devia sulla traversa il velenoso tiro-cross di Russini.
Ma poi i biancorossi non rischiano più nulla.
Finisce 1-0 per il S?dtirol, che ritrova la vittoria, conquistando tre punti pesantissimi in chiave-salvezza e portandosi a “+4” sulla zona playout.

Il tabellino


LUMEZZANE - FC SÜDTIROL 0-1 (0-0)
Lumezzane (4-2-3-1): Pasotti; Magnani, Tagliani, Sorbo, Bonomo; Arrigoni, Gentile (58. Russini); Bacio Terracino (73. Oggiano), Leonetti (77. Lella), Varas; Speziale. A disposizione: Carboni, Bagatini Marotti, Quinto, Musto, Marra, Allegra, Padulano, Zappacosta, Sola. Allenatore: Mauro Bertoni
FC Südtirol (3-5-1-1): Marcone; Riccardi, Di Nunzio, Bassoli; Tait, Furlan (79. Broh), Bertoni (64. Obodo), Cia, Fink; Tulli; Gliozzi (87. Spagnoli). A disposizione: Fotunato, Baldan, Sarzi, Lomolino, Torregrossa, Lupoli, Brugger, Packer, Rantier
Allenatore: Gianluigi Pillin (Alberto Colombo squalificato)
Arbitro: Daniele De Santis di Lecce
Rete: 48. Gliozzi (0-1)
Note: serata primaverile, con temperatura mite. Ammoniti: Tagliani (L), Furlan (FCS), Bertoni (FCS), Riccardi (FCS)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,562 sec.

Inserire almeno 4 caratteri