z CALCIO - Il Trento travolge il Lana per 7-0
Eccellenza
domenica 8 settembre 2019
CALCIO
Il Trento travolge il Lana per 7-0
fonte: Ac Trento

Sette reti, una condizione che cresce giorno dopo giorno e l'atteggiamento giusto per compiere un altro passo verso l'obiettivo. La "prima" in campionato davanti al pubblico del "Briamasco" porta in dote un netto successo sul Lana: la tripletta di Pietribiasi, la doppietta di Baido e le "singole" di Sottovia e Paoli griffano il 7-0 con cui la compagine di Flavio Toccoli supera gli altoatesini, salendo a quota 6 in classifica assieme a San Giorgio e San Paolo. Domenica prossima altra sfida casalinga contro il Termeno.

La cronaca


Mister Toccoli si affida allo stesso undici di sette giorni fa: davanti a Cazzaro la linea difensiva è formata da Paoli e Badjan sulle corsie esterne con Marcolini e Carella al centro. Capitan Pettarin agisce da playmaker davanti alla difesa con Caporali e Santuari interni, mentre Baido è il trequartista alle spalle del tandem offensivo, composto da Pietribiasi e Sottovia.
Davanti agli occhi del presidente Mauro Giacca, che ha fatto di tutto per esserci alla "prima "casalinga del campionato, i gialloblù, in campo in completo bianco, prendono subito in mano le redini del match. Al 5' Santuari crossa da sinistra per Sottovia, la cui girata di prima intenzione si perde però alta. Passano cinque minuti e il Trento sblocca il risultato: assistenza di Paoli per Sottovia che si libera di un avversario e calcia. Tenderini vola a respingere, ma la palla arriva sui piedi di Pietribiasi, che se l'aggiusta e poi insacca dalla media distanza. Il Lana non riesce a contenere le folate degli aquilotti che al 20' raddoppiano grazie alla prima marcatura in campionato di Sottovia, che gira in fondo al sacco con un bel destro al volo il traversone di Pietribiasi.
Nel primo tempo il Trento punge ancora con un destro di Caporali, alto non di molto e un tiro cross dalla sinistra di Baido, che scavalca Tenderini e non trova compagni pronti alla deviazione sottomisura.

La ripresa è, se possibile, ancora di più un monologo della squadra del capoluogo. Dopo un gran tiro di Sottovia, alto non di molto, torna a scatenarsi il "Condor" Pietribiasi che, nel giro di pochi minuti, segna due volte. Prima (57') sfrutta l'errato retropassaggio di De Biasi, salta Tenderini e insacca nella porta sguarnita e, subito dopo (61'), è prontissimo nel ribadire in fondo al sacco una respinta dell'estremo difensore ospite.
A strettissimo giro di posta arriva anche la prima rete di giornata - la quinta complessiva - di Baido che, servito da un "cioccolatino" di Sottovia, insacca da pochi passi. Il Lana resta in dieci per l'espulsione di Nicoletti (doppia ammonizione) e il Trento piazza un'altra accelerata. Il neoentrato Battisti scende di prepotenza a destra e poi crossa rasoterra per Baido, che con un dosato rasoterra spiazza Tenderini e poi Paoli strappa una standing ovation con un gol da "circolino rosso": il "Pendolino" rientra da destra e poi piazza un sinistro a giro che termina la propria corsa proprio sotto l'incrocio dei pali.
Finisce 7 a 0 per il Trento, che domenica prossima sarà nuovmente impegnato davanti al pubblico amico del "Briamasco". L'avversario di turno sarà il Termeno.

Il tabellino


TRENTO - LANA 7-0
TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Paoli, Marcolini, Carella (13'st Panizza), Badjan; Caporali, Pettarin (21'st Battisti), Santuari (13'st Trevisan); Baido; Pietribiasi (17'st Ferraglia), Sottovia (32'st Celfeza). A disposizione: Conci, Pederzolli, Ceccarini, Comper. Allenatore: Flavio Toccoli.
LANA (4-4-1-1): Tenderini; Holzner, De Biasi, Auer, Saffioti (34'st Zuech); Le. Brugger (25'st Lo. Brugger), Ratschiller, Sorrentino (22'st Basile), Nicoletti; Gasser (1'st Corea); Filippin. A disposizione: Ladurner, Waldner, Knoll, Santer, P. Forer. Allenatore: Kurt Forer.
ARBITRO: Gian Marco Mattiello di Bolzano (Lorenzi e Repetto di Bolzano).
RETI: 10'pt Pietribiasi (T), 20'pt Sottovia (T), 12'st e 16'st Pietribiasi (T), 20'st e 31'st Baido (T), 37'st Paoli (T).
NOTE: spettatori 300 circa. Campo in buone condizioni nonostante l'abbondante pioggia caduta prima della gara. Pomeriggio freddo. Espulso al 26'st Nicoletti (L) per doppia ammonizione. Calci d'angolo 8 a 1 per il Trento. Recupero 0' + 0'.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri