z CALCIO - Presentato il nuovo Trento a Palazzo Geremia
Eccellenza
mercoledì 28 agosto 2019
CALCIO
Presentato il nuovo Trento a Palazzo Geremia
fonte: Ac Trento

E venne il giorno della presentazione ufficiale. Nella splendida cornice della Sala Falconetto, il Trento versione 2019 - 2020 si è levato il velo davanti ad autorità, media, presenti in grandissimo numero, e tifosi.
A fare gli onori di casa il sindaco di Trento Alessandro Andretta e l'Assessore Comunale allo Sport Tiziano Uez, che hanno dato la propria "benedizione" ad un gruppo costruito con raziocinio e tanto equilibrio dal direttore sportivo Attilio Gementi, in perfetta sinergia con il direttore generale Fabrizio Brunialti e il presidente Mauro Giacca.

Ecco, appunto, il numero uno del club di via Sanseverino ha parlato tanto, dimostrando ancora una volta che, prima di un affare sportivo, per lui il Trento è un affare di cuore, un qualcosa che viene da dentro ed ha una potenza deflagrante.
«Ci aspetta una stagione lunga e impegnativa, che affrontiamo con tanta ambizione, - queste le parole del presidente - ma anche con i piedi ben piantati a terra. Le ultime due stagioni sono state avare di soddisfazioni, inutile negarlo, ma l'entusiasmo con il quale siamo qui quest'oggi è lo stesso del primo giorno. Io e il consiglio d'amministrazione, che ho l'onore di rappresentare in questa sede, abbiamo imparato dagli errori commessi: sono stati due anni di "scuola" e oggi siamo più forti di ventiquattro mesi or sono. Ripartiamo dall'Eccellenza con l'obiettivo di riportare subito la società in serie D e, per farlo, ci siamo affidati ad un direttore sportivo che ha voluto fortissimamente lavorare con noi e con il quale abbiamo intrapreso un percorso ben preciso. Sono arrivati giocatori importanti per la categoria e il gruppo di giovani, cresciuti nel nostro vivaio e approdati in prima squadra, è numeroso e valido. Siamo convinti di aver costruito un "mix" di spessore con in testa un solo e unico obiettivo: riportare l'A.C. Trento, la società della città e della comunità, nelle categorie che merita. Siamo carichi, ambiziosi e determinati. Ma per arrivare al traguardo che ci siamo prefissati metteremo in campo e nel lavoro quotidiano anche tanta umiltà».
L'avventura nel campionato d'Eccellenza 2019 - 2020 dell'A.C. Trento inizierà sabato 31 agosto con la sfida al San Martino sul campo di Moso in Passiria, nell'anticipo (inizio ore 16) della prima giornata. Mercoledì 4 sarà, invece, tempo di Coppa Italia, con il match in trasferta contro l'Fc Rovereto.

Le dichiarazioni


Alessandro Andreatta (sindaco del Comune di Trento): «È sempre un grande piacere ospitare all'interno del Comune di Trento la società che maggiormente rappresenta la città. La scorsa stagione si è conclusa con un'amara retrocessione, ma vedo nel presidente Mauro Giacca e suoi collaboratori l'entusiasmo che li ha contraddistinti sin dal primo giorno in cui hanno intrapreso quest'avventura e tutto ciò non può che essere di ottimo auspicio per il futuro. L'organico di quest'anno è composto in gran parte da giovani atleti trentini e questo rappresenta un segnale forte al movimento e deve essere motivo d'orgoglio per una società seria che tutti, io per primo, ci auguriamo possa tornare ai livelli che merita».

Tiziano Uez (Assessore allo Sport del Comune di Trento): «Bisogna tenersi stretto un presidente come Mauro Giacca, che ha un'incredibile passione ed è un vero e proprio "vulcano". Mi auguro che questo possa essere l'anno della "ripartenza" e sono estremamente fiducioso. Io e mister Flavio Toccoli, che non conoscevo prima del suo approdo a Trento, abbiamo un amico in comune a Bolzano, il quale mi ha detto che il nostro nuovo allenatore è la persona giusta per guidare questa squadra. Apprezzo molto il fatto che l'organico sia costituito da un gruppo di giocatori esperti e da tanti giovani del territorio. E poi, anche a nome dell'amministrazione, permettetemi di ringraziare chi supporto le nostre realità sportive, in questo caso l'A.C. Trento, e permette loro di svolgere attività».

Fabrizio Brunialti (Direttore Generale A.C. Trento): «Anche quest'anno abbiamo voluto presentare ufficialmente la Prima Squadra in questa splendida cornice, sperando ci porti fortuna in una stagione che si preannuncia impegnativa, ma che vogliamo rappresenti assolutamente il punto di partenza per un secondo capitolo. Ripartiamo da uno staff tecnico nuovo, un gruppo rinnovatissimo e un Direttore Sportivo che, come ho già detto più volte, è "retrocesso per amore", mentre la squadra è retrocessa sul campo. Siamo contenti delle scelte che abbiamo compiuto: vogliamo essere protagonisti, ma con tanta umiltà».

Attilio Gementi (Direttore Sportivo A.C. Trento): «Per me i ragazzi che compongono l'organico della Prima Squadra sono tutti trentini, anche chi arriva da fuori regione. Il motivo? Semplice: tutti hanno sposato un progetto importante e si sono calati perfettamente nella realtà. Per quanto mi riguarda mi sento assolutamente trentino anche io e, dopo una lunga e positiva esperienza al Campodarsego, avevo voglia di confrontarmi con una realtà del calibro del Trento, in una bellissima città e con una piazza che merita altre categorie. Le parole d'ordine della stagione sono rispetto, per la componente arbitrale, gli avversari e il pubblico, umiltà e lavoro. Il mio approdo a Trento? Mi è bastato parlare una volta con il Presidente e il Direttore Generale per capire che di fronte avevo delle persone con la "P" maiuscola, con tanta ambizione e di una serietà incredibile».

Flavio Toccoli (Allenatore A.C. Trento): «Siamo perfettamente consci, io per primo, che nei confronti della squadra - che il direttore sportivo ha costruito facendo un lavoro eccezionale, ci siano grandi aspettative. Stiamo lavorando sodo da oltre un mese per essere all'altezza del compito e, personalmente, non posso che ringraziare tutti per l'affetto e l'accoglienza che mi hanno tributato. Ho a disposizione un grande gruppo, formato da ottimi giocatori e bravissime persone, che si sta impegnando tantissimo. Non daremo nulla per scontato, mai e poi mai».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri