SporTrentino.it
Serie D

Virtus Bolzano verso il derby ancora senza Cremonini

Il terzo derby della storia tra Virtus Bolzano e Trento andrà in scena sabato con inizio alle ore 14,30, sul sintetico dell’Internorm Arena. La sfida si giocherà a porte chiuse, ma tifosi ed appassionati potranno seguire l’atteso incontro in diretta streaming, sulla pagina Facebook AC Virtus Bolzano.

È la terza sfida tra i due scudetti che incrociarono i destini nella stagione 2018-2019, quando i biancorossi bolzanini riuscirono a centrare la doppia affermazione nelle due gare in calendario. In quella di andata al Briamasco fu Indrit Koni a sancire l’impresa degli uomini di mister Alfredo Sebastiani. Nella gara di ritorno all’Internorm Arena il pubblico si esaltò grazie alla “manita” biancorossa, che sancì il risultato finale, cifrata dalla doppietta di Koni, e dai gol di Arnaldo Kaptina, Simone Davi e Michael Bacher. Al termine di quel campionato il Trento scivolò in Eccellenza, mentre la Virtus Bolzano proseguì quella cavalcata in quarta serie che dura tutt’oggi.
Il Trento di mister Parlato è terzo in classifica, a due punti dalla capolista Manzanese, con tre gare da recuperare (Luparense, Montebelluna, Manzanese). La coppia d’attacco aquilotta è composta dal duo Aliù - Ferri Marini, entrambi con cinque gol a testa. La Virtus Bolzano, reduce dalla sconfitta con l’Ambrosiana, cerca l’immediato riscatto. I biancorossi devono ancora recuperare due match: Campodarsego e Delta Porto Tolle.
Per il derby mister Sebastiani recupera il difensore centrale Rizzon, che ha scontato la squalifica, mentre sfuma la possibilità di poter rivedere in formazione Davide Cremonini. Permangono ancora i dubbi sulle possibilità di pieno recupero di capitan Hannes Kiem e del trequartista Emil Grezzani.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip