SporTrentino.it
Serie C

A Cesena la prima partita del nuovo anno del Südtirol

Nella 18ª e penultima giornata del girone d’andata del campionato di serie C girone B, l’FC Südtirol, nelle vesti di capolista in condominio con Padova e Modena affronta la nona trasferta in programma sabato 9 gennaio, alle ore 15.00, sul terreno dell'Orogel Stadium-Dino Manuzzi di Cesena contro i bianconeri guidati da William Viali, già tecnico biancorosso nella stagione 2016-2017. Si giocherà in modalità “a porte chiuse”.
Assente in casa biancorossa il difensore Alessandro Malomo, che sconta la prima delle due giornate di squalifica.
Il ruolino di marcia dell’undici romagnolo recita: 31 punti (9 vittorie, 4 pareggi e 4 sconfitte), di cui 11 punti conquistati nelle 8 gare fin qui disputate tra le mura amiche (3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte)). L’antivigilia di Natale, nel 17° turno, ultimo del 2020 prima della breve sosta, il Cesena ha espugnato (1-2) il campo dell’Imolese (vantaggio cesenate firmato da Ardizzone al 12’, pareggio di Polidori al 14’ e gol-partita di Russini al 69’), cogliendo il nono risultato utile di fila, quarta vittoria consecutiva. I biancorossi di mister Vecchi nella scorsa giornata hanno perso invece l’imbattibilità intera nella sfida vinta in rimonta dalla Triestina (1-2: Fischnaller al 26’, Granoche su rigore al 47’ e Mensah all’86’), interrompendo la serie positiva di sette risultati utili di fila, ma conservando il primato, ora condiviso con Padova e Modena a quota 33, con il Cesena subito dietro con 31 punti.

Gli avversari

La storia in breve: 13 campionati di serie A, l’ultima volta nel 2014/2015, 32 in serie B (ultima volta nel 2017/2018) e 23 stagioni in terza divisione nazionale. La storia del Cesena, società fondata originariamente nel 1940, è prestigiosa. In maglia bianconera sono transitati giocatori e allenatori importanti. La prima promozione in Serie A avvenne nel 1973, a 28 anni dalla fondazione del club da parte del conte Alberto Rognoni, con Gigi Radice mister. Tanti gli allenatori illustri passati da Cesena, tra questi: Bagnoli, Fabbri, Bolchi, Marchioro, Bigon, Lippi, Tardelli, Ferrario, Iachini, Castori, Bisoli, Giampaolo, Arrigoni, Beretta eccetera. Tanti anche i giocatori famosi che hanno vestito la casacca bianconera: dall’austriaco Schachner negli anni ’80 a Orlandi, Danova, Piangerelli, Benedetti, Piraccini, Gabrieli, Rizzitelli, Bonini, Sebastiano Rossi, Alessandro Bianchi, Agostini, Caldirola, Leali e Schelotto e un bomber di lungo corso come Dario Hubner (77 gol in bianconero, recordman del club). Una riconosciuta fucina di talenti anche nel passato più recente ha fatto spiccare il volo a molti calciatori, tra i quali: Nagatomo, Parolo, Stefano Sensi, Frank Kessie. Pellé, Eder, Candreva, Giaccherini. L’ultima partecipazione nella massima serie per i romagnoli risale al 2014-2015, poi la permanenza in B fino al fallimento e al successivo rilancio: nel 2019 la promozione dalla D alla C.
L’allenatore: William Viali da calciatore vanta circa 170 presenze in serie A e un’ottantina in B con diverse maglie. Da tecnico un passato sulla panchina dell’FCS nella stagione 2016-2017 (culminata con l’esonero il 13 marzo 2017), dopo l’esperienza nella Pro Piacenza e prima di Cuneo, Novara e Cesena.
Giocatore rappresentativo: Mattia Bortolussi, 24 anni, punta centrale capocannoniere del girone dopo 17 giornate con 10 reti (un assist).
Il cammino in campionato: 31 punti con 9 vittorie e 4 pareggi. 4 le sconfitte, 28 reti all’attivo e 18 al passivo, di cui 11 punti conquistati nelle 8 gare fin qui disputate tra le mura amiche (3 vittorie, 2 pareggi, 3 sconfitte; 12 reti realizzate e 11 subite). L’antivigilia di Natale, nel 17esimo turno, ultimo del 2020 prima della breve sosta, il Cesena ha espugnato (1-2) il campo dell’Imolese: vantaggio cesenate firmato da Ardizzone al 12’, pareggio di Polidori al 14’ e gol-partita di Russini al 69’, cogliendo il non risultato utile di fila, quarta vittoria consecutiva dopo quelle con Sambenedettese, a Mantova e a Legnago. In precedenza i pareggi con il Modena e in casa del Matelica, i successi con il Ravenna e a Pesaro e il pareggio con la Fermana, dopo la sconfitta interna con il Padova.

Diretta televisiva pay-per-view: Sky Sport 254 e ElevenSports https://elevensports.it; diretta live ticker sul sito www.fc-suedtirol.com; collegamenti radio in diretta sulle frequenze di Radio Dolomiti.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip