SporTrentino.it
Serie C

Per il Südtirol trasferta ad Imola con l'incognita Covid-19

Nell’undicesima giornata del girone di andata della serie C i biancorossi saranno impegnati, oggi alle 17.30, al “Romeo Galli” di Imola. Una partita che gli altoatesini potranno giocare solo se il ciclo di tamponi ai quali sono stati sottoposti ieri sera, dopo che ad un giocatore era stata riscontrata la positività al Covid-19, risulterà negativo.
Nelle prime dieci giornate di campionato l’Imolese ha raccolto 12 punti, frutto di 3 vittorie e altrettanti pareggi, 4 le sconfitte con 8 reti realizzate e 9 subite.
In casa biancorossa assenti gli infortunati Odogwu, Fischnaller e Polak. Torna a disposizione Beccaro.

Gli avversari

Cento anni di storia costellati di gioie e tanti dolori. Le prime partite all’ombra del simbolo di Imola, l’imponente Rocca Sforzesca simbolo di una città al confine fra l’Emilia e la Romagna. La storia dell’Imolese è fatta di pionieri che hanno giocato in tutte le categorie dalla C in giù. Quella di quest’anno è la 14esima presenza in serie C, dov’è tornata nel 2018. Nella stagione 2018-2019 con Alessio Dionisi al timone ha colto il miglior risultato di tutti i tempi, il terzo posto nel girone B. Nella stagione 2019-2020 ha colto la salvezza vincendo i play-out con tre allenatori che si sono avvicendati: Federico Coppitelli, Gianluca Atzori e l’attuale tecnico, il sammarinese Roberto Cevoli. Dal 2013 il presidente è Lorenzo Spagnoli.
Il 51enne Roberto Cevoli ha assunto il timone imolese l’8 giugno 2020 per condurre la squadra ai vittoriosi play-out di serie C girone B. Tra le ultime esperienze in carriera, il tecnico sammarinese vanta l’esperienza in C alla guida della Reggina di cui era stato anche giocatore) dal 21 maggio 2018 al 3 febbraio 2019. Prima ancora il Renate 2017-2018 con il settimo posto finale e i play-off (primo turno).
Tra gli acquisti più importanti quelli delle punte centrali Stanco (dal Cittadella) e Polidori (Siena), del centrale Masala (Torres) e Lombardi (Cagliari) e del difensore centrale Rinaldi (ex Feralpisalo).
L’unico ex è il difensore centrale Fabio Della Giovanna, 23enne lombardo, da due stagioni all’Imolese, in maglia biancorossa nella stagione 2018-2019 con 8 presenze e una rete nel campionato di serie C girone B.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,172 sec.

Classifica

Notizie

Videoclip