Serie C
sabato 11 gennaio 2020
CALCIO
Dopo la pausa l’undici di Stefano Vecchi torna in campo a Carpi

Dopo la sosta il campionato di serie C, girone B, si rimette in moto con la seconda giornata di ritorno (la prima, rinviata d’ufficio il 22 dicembre scorso, sarà recuperata mercoledì 22 gennaio), la 21ª. La corsa dell’FC Südtirol riprende da Carpi, dallo stadio “Sandro Cabassi”. Domenica 12 gennaio, con calcio d’inizio alle ore 17.30, l’undici di mister Stefano Vecchi sarà ospite del Carpi, seconda forza del campionato, a quattro lunghezze dalla capolista Vicenza. I modenesi, in serie positiva da sette giornate, in cui hanno conquistato altrettante vittorie, hanno chiuso il girone d’andata a quota 41 punti, sei più dell’FC Südtirol, che, dal canto suo, è stato protagonista di un girone ascendente più che positivo, arrivando a metà percorso con il record di punti da quando è nella categoria: 35 in 19 giornate. Il Carpi, invece, tra le mura amiche è un fortino: 25 punti conquistati in 10 partite. Si preannuncia un’altra partita avvincente.
Ancora assenti capitan Hannes Fink e Marco Crocchianti, entrambi comunque ormai prossimi al completo recupero. Completamente ristabilito Kevin Vinetot. A disposizione i nuovi acquisti Nicolò Gigli e Marco Beccaro.

Gli avversari


La società modenese, costituita nel 1909 ha disputato nel recente passato un campionato di serie A (nella stagione 2015-2016) e, nella su storia, vanta quattro stagioni in serie B, 32 in serie C e 26 in quarta divisione. Le quattro partecipazioni alla serie cadetta sono racchiuse tutte negli ultimi sei anni. Nel 2013 il terzo posto nel girone A di Lega Pro Prima Divisione e il successo nei playoff sono valsi la prima promozione in Serie B, cui è seguita nel 2014-2015 la prima promozione in Serie A. Retrocesso dalla A nel 2016 (18esimo posto), il Carpi ha disputato tre stagioni in B: nel 2017 ha chiuso al settimo posto e ha perso la finale playoff, l’anno dopo ha chiuso all’undicesimo posto e nel 2018-2019 è finita al 19esimo posto, scendendo in C. I destini di Carpi e Südtirol si sono incrociati nella stagione 2012-2013. In semifinale gli emiliani la spuntano contro Südtirol guidato da Stefano Vecchi, vincendo 2-1 in trasferta e pareggiando 2-2 in casa, in un match rocambolesco per poi aggiudicarsi la finale con il Lecce. Nella stagione 2013-2014 il debutto in serie B con Stefano Vecchi al timone.
Il Carpi ha chiuso il girone d’andata al secondo posto a quota 41, a 4 lunghezze dalla capolista Vicenza. Per l’11 di Giancarlo Riolfo 13 successi, 2 pareggi e 4 sconfitte con 31 reti all’attivo e 15 al passivo. 25 punti raccolti tra le mura amiche sui 30 a disposizione, migliore in assoluto: 8 vittorie, 1 pareggio, 1 sconfitta (20 reti segnate, 5 subite). Nelle ultime 7 giornate altrettanti successi: con Ravenna, Fermana, Triestina e Samb di fronte al pubblico amico, in casa dell’Arzignano, della Virtus Verona e a Pesaro. I più prolifici sono Michele Vano con 8 reti, seguito da Tommaso Biasci (6), Enej Jelenic (5) e Samuele Maurizi (4). Tommaso Nobile (mai sostituito) e Dario Saric sempre in campo: 19 su 19.
Nel mercato di gennaio, fino ad oggi, il Carpi ha operato un innesto. Si tratta del difensore centrale Atila Varga, slovacco classe 1996, passato per la Primavera della Juventus, la Sampdoria, l'Arezzo e la Carrarese. Nella prima parte della stagione ha difeso i colori della Robur Siena.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri