Serie D
giovedì 21 novembre 2019
CALCIO
Il Levico Terme resiste alla Pro Sesto

Il Levico Terme strappa un punto importante sul campo della capolista Pro Sesto, con una prova di sacrificio e carattere, con l’estremo difensore Boglic autentico protagonista.
Nel match di recupero dopo l'errore tecnico dell'arbitro (in quell’occasioni i sestesi vinsero per 3 a 1, ma con un loro giocatore espulso dopo tre ammonizioni) la formazione di Roberto Cortese, in tribuna per squalifica, regge l’urto degli attacchi dei padroni di casa, che forse avrebbero meritato l’intera posta in palio per possesso palla e occasioni da rete.
La squadra valsuganotta porta così a casa un punticino, quarto risultato utile consecutivo, che muove la classifica in vista del derby di domenica in casa della Virtus Bolzano.
Roberto Cortese cambia tre undicesimi rispetto al pareggio interno con il Villa Valle. Monaco vince il ballottaggio con Gorzalewsky al centro della difesa, mentre in mediana parte titolare il giovane trentino Sartori (2002), con capitan Cardore – diffidato - che parte dalla panchina. Infine, in attacco, torna dal primo minuto Esposito, in compagnia di Galesio e Rizzieri.
Parte forte la Pro Sesto, che fa la partita, con il Levico Terme che contiene e prova a ripartire. Al 6’ Monni mette a lato di un soffio dai sedici metri. All'11', dopo un gol annullato ai sestesi per fuorigioco, prima occasione anche per i termali con Monaco che, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, non approfitta di un errore dell'estremo difensore di casa. Inizia il monologo della Pro Sesto, con Monni che di testa centra la traversa. Scapuzzi, Monni, Gattoni e Cominetti seminano il panico nell'area gialloblù in svariate occasioni, ma Boglic para. Nel finale Gattoni, il quale dai sedici metri mette a lato di pochissimo.
Nei primi minuti della ripresa la spinta della Pro Sesto cala, con la retroguardia valsuganotta non corre pericoli, ma intorno alla mezz’ora aumenta nuovamente la pressione dei padroni di casa. Sale in cattedra Boglic che, prima salva sul diagonale di Carnevale, poi sulle conclusioni ravvicinate di Monni. Il Levico Terme, in contropiede, sfiora il colpaccio, ma il portiere di casa salva i suoi dalla beffa. Il finale è un assedio con Boglic che sventa più di un pericolo.
La ripetizione di Pro Sesto-Levico Terme termina zero a zero. Adesso per la squadra valsuganotta arriva un derby di vitale importanza nella tana della Virtus Bolzano.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri