Serie D
venerdì 1 novembre 2019
CALCIO
Un buon Levico Terme perde di misura con il Seregno

Quinto ko consecutivo per il Levico Terme. La sfida in casa della seconda forza del campionato Seregno finisce uno a zero, con la formazione e di Roberto Cortese che ha disputato comunque una buona gara. Ora per i valsuganotti impegno fondamentale in casa con Sondrio.

Avvio di gara sui binari dell’equilibrio con le due squadre che si fronteggiano a viso aperto affidandosi solo a qualche lancio lungo ed è proprio da una di queste sventagliate dalle retrovie che nasce la prima palla gol per padroni di casa ma Boglic, in uscita, nega la gioia del gol a Blazevic. Al 17’ ci prova Pralini con una conclusione sopra la traversa. Al 21’ Marzeglia impegna severamente Boglic e poco dopo, il Seregno sblocca il risultato con Blazevic, lesto sul primo palo a trovare la deviazione vincente su un tiro dalla bandierina. La reazione valsuganotta è affidata a Marku che sfiora il pari con un colpo di testa. Nel finale di tempo ghiotta occasione per Esposito che calcia addosso all’estremo difensore da pochi passi.

Nella ripresa Levico Terme avanti alla ricerca del pari. Cardore costringe Lupu a smanacciare in angolo una sua punizione. Al 24’, dopo un ottimo salvataggio di Pralini sul neo entrato Bertani, Belesi a tu per tu con il numero uno di casa incespica sul pallone, gettando alle ortiche la più ghiotta occasione del match. Nel finale Seregno più volte vicino al raddoppio con il Levico Terme sbilanciato in avanti alla ricerca del pari, ma Boglic è sempre attento.

Il Seregno vince il turno infrasettimanale uno a zero. Per il Levico Terme gara importantissima in casa con il Sondrio per smuovere la classifica.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri