Serie C
giovedì 26 settembre 2019
CALCIO
Tommaso Morosini rinnova il contratto fino al 2023

F.C. Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Tommaso Morosini. Il precedente accordo sarebbe scaduto al termine di questa stagione. Il centrocampista biancorosso ha firmato un rinnovo triennale, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2023.
«Mi fa enormemente piacere aver prolungato con contratto con il Südtirol. In questa società ho trovato l’ambiente ideale per poter esprimere al meglio le mie potenzialità. Mi trovo in una struttura adeguata sotto tutti i punti di vista, che assicura i necessari supporti per essere messi nelle condizioni ottimali per lavorare. È un club che ha delle ambizioni importanti, che condivido e che sono per me di grande stimolo. In questo contesto spero di poter dare sempre il massimo apporto per arrivare il più in alto possibile e centrare, nei modi e nei tempi giusti, prestigiosi obiettivi». Queste le parole di Tommaso Morosini subito dopo la firma del rinnovo triennale.

Il 27enne centrocampista nativo di Ponte San Pietro in provincia di Bergamo, 185 cm per 70 kg di peso forma, milita nell’F.C. Südtirol per la seconda stagione consecutiva, ovvero dal giugno 2018.
Dopo il debutto in serie con l’Albinoleffe nella stagione 2008-2009, Tommaso Morosini, ha giocato a Prato in C2 la stagione 2010-2011 (19 presenze), per poi trasferirsi al Bassano l’anno dopo (20 presenze, 2 reti), quindi Ascoli, in B (16 presenze, una rete) nel 2012-2013 per passare nel gennaio 2014 al Catanzaro in C1: 8 presenze in C1 in quella stagione e 7 nella successiva in serie C. Poi il Savona in C (10 gettoni) e due stagioni in D alla Virtus Bergamo: 35 presenze e 4 reti nel 2015-2016, 28 presenze e 8 reti la stagione seguente. Nel 2017-2018 la C a Piacenza (20 presenze, 3 reti). Lo scorso anno 32 gettoni in biancorosso con 4 reti. Quest’anno, Tommaso Morosini, ha messo a segno 4 reti nelle prime sei giornate di campionato, dopo essere stato protagonista assoluto in Coppa Italia – Lega serie A con un gol in tutte e tre le partite disputate: Fasano, al Druso, Entella a Chiavari e Udinese alla Dacia Arena di Udine.
Particolarmente soddisfatto il direttore sportivo, Paolo Bravo: «Dopo il rinnovo triennale sottoscritto da Fabian Tait, la società prosegue nella linea intrapresa e l’aver raggiunto l’accordo fino al 2023 con Morosini costituisce un elemento importante nel processo di crescita, oltre a rafforzare e ribadire la linea adottata dalla società, ovvero quella di puntare ad una qualità costante della squadra, che se dovesse privarsi in futuro di qualche pedina lo farà solo in presenza di soluzioni volte a favorire il rafforzamento».

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,109 sec.

Inserire almeno 4 caratteri