Serie D
lunedì 29 aprile 2019
CALCIO
Il Trento cede di misura a Campodarsego
fonte: Ac Trento

Sul campo della quarta della classe il Trento disputa una prova orgogliosa e si arrende solamente di misura al Campodarsego, che passa nel primo tempo con Scapin, raddoppia ad inizio ripresa con Santinon, prima del ritorno dei gialloblù, che accorciano le distanze con l'eurogol di Roveretto e poi sfiorano in un paio di circostanze il pareggio con Bertaso e lo stesso Roveretto. Esordio assoluto in categoria per i classe 2001 Michele Panizza e Nicola Battisti, entrambi prodotti del settore giovanile, "prima" stagionale da titolare per Elvir Islami e prima apparizione stagionale per il portiere Ilario Guadagnin. Domenica prossima ultimo impegno della stagione con la sfida interna contro il Belluno.

La cronaca


Mister Loris Bodo deve fare a meno degli squalificati Zucchini e Sanseverino e degli infortunati Sabato, Petrilli e Cristofoli e si affida al "4-1-4-1". Esordio stagionale per il portiere Ilario Guadagnin e il difensore classe 2001 Michele Panizza, uno degli elementi più promettenti del gruppo della formazione Juniores. "Prima" da titolare anche per Islami.
Si gioca in un pomeriggio freddo e con forti folate di vento. Botta e risposta nei primi minuti con una verticalizzazione dei padroni di casa per il centravanti Vuthaj, ma il suggerimento è lungo e facile preda di Guadagnin, mentre il Trento si fa vedere con il traversone da sinistra di Roveretto che non trova compagni a centroarea.
Al 20' Scapin viene servito sul filo del fuorigioco, ma Guadagnin è bravo in uscita e respinge con i piedi il tiro del numero undici di casa e, subito dopo, Caporali cerca la porta con un tiro da fuori area, facile preda del portiere del Trento. Al 29' la squadra di Bodo torna a pungere con Mureno, che calcia dal limite, un difensore veneto devia la sfera che viene bloccata in due tempi dal portiere Voltan, che anticipa Carella.
Il risultato si sblocca al minuto 32 con il Campodarsego che passa a condurre: discesa di Vuthaj a sinistra e traversone al centro: Raimondi non ci arriva, ma giunge di gran carriera Scapin, che dal limite dell'area batte Guadagnin con un tiro potente che s'insacca a fil di palo.
Prima dell'intervallo da segnalare una conclusione fuori misura e un colpo di testa a lato di Vuthaj, prima del grande intervento di Guadagnin, che respinge di puro istinto il colpo di testa a botta sicura di Raimondi.

Nella ripresa il Campodarsego trova il raddoppio al 51': piazzato dalla destra di Michelotto per Santinon che stacca da centroarea e insacca sotto la traversa con un preciso colpo di testa. Guadagnin dice "no" a Raimondi e Scandilori (con la collaborazione di Mureno), poi i gialloblù guadagno campo e al 74' accorciano le distanze con un gran gol di Roveretto, che si accentra dalla sinistra e poi lascia partire un tiro di collo esterno destro che s'insacca proprio all'incrocio dei pali. Al 79' il Trento va vicinissimo al pareggio con Bertaso, entrato in campo al posto di Frulla, che batte di prima intenzione da pochi metri ma non trova la porta.
Bodo getta nella mischia anche Battisti, centrocampista classe 2001 e la formazione del capoluogo ha un'altra grande occasione per raggiungere il pareggio, ma l'estremo difensore di casa Voltan è strepitoso nell'intervento in tuffo sul tiro rasoterra da centroarea di Roveretto. Nel finale, con il Campodarsego in dieci per l'espulsione comminata a Giorgi (che rimedia due cartellini gialli nel giro di tre minuti), il Trento spinge alla ricerca del pareggio: Furlan non arriva di un soffio sul traversone dalla sinistra di Mureno e poi la conclusione dell'esterno mancino gialloblù viene bloccata in due tempi dal portiere veneto.
Finisce 2 a 1 per il Campodarsego. Domenica prossima ultimo impegno della stagione: al "Briamasco" arriverà il Belluno.

Il tabellino


CAMPODARSEGO – AC TRENTO 2-1
CAMPODARSEGO (4-4-2): Voltan; Santinon (26’st Dario), Seno, Leonarduzzi, Scandilori (42’st Barison); Scapin (46’st Nnodim), Trento, Caporali, Michelotto (20’st Franciosi); Raimondi (30’st Giorgi), Vuthaj. A disposizione: Costa, Bedin, Pilotto, Coppola. Allenatore: Antonio Andreucci
AC TRENTO (4-1-4-1): Guadagnin; Paoli, Carella, Panizza, Mureno; Furlan; Islami (18’st Ferraglia), Frulla (26’st Bertaso), Trevisan (36’st Battisti), Roveretto; Bosio. A disposizione: Barosi, Badjan, Degasperi, Baronio, Romagna, Panariello. Allenatore: Loris Bodo.
ARBITRO: Bullari di Brescia (Facchini di Bologna e Siboni di Faenza).
RETI: 32’pt Scapin (C), 6’st Santinon (C), 29’st Roveretto (T).
NOTE: spettatori 100 circa. Campo in discrete condizioni. Pomeriggio freddo. Forte vento per tutta la durata della gara. Espulso al 43’st Giorgi (C) per doppia ammonizione. Calci d’angolo 6 a 4 per il Trento. Recupero 0' + 3'.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 1,094 sec.

Inserire almeno 4 caratteri