Serie C
sabato 9 marzo 2019
CALCIO
Contro la Giana il Südtirol cerca la quarta consecutiva in casa

Imbattuto nel 2019, quarto in classifica a pari punti con Imolese e Monza, in serie utile da 9 partite per effetto di cinque vittorie e quattro pareggi, reduce dall'eccellente prestazione e dal buon pareggio a Salò (1-1) contro la Feralpi e sempre vittorioso in casa nelle ultime tre partite disputate, il Südtirol domenica giocherà allo stadio Druso (calcio d'inizio alle ore 14.30) per affrontare la Giana Erminio, affamata di punti-salvezza e capace domenica scorsa di imporre il pareggio alla vice capolista Triestina.
In casa il Südtirol è imbattuto da otto partite e ha sin qui conquistato 24 dei 46 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di sei vittorie, altrettanti pareggi e due sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1). In trasferta la Giana Erminio ha perso una sola partita delle ultime quattro disputate e in campo esterno ha raccolto complessivamente 11 dei 27 punti che detiene in classifica.
Contro la Giana Erminio mister Zanetti non potrà disporre del solo 'lungodegente' Crocchianti. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 9 marzo.

Gli avversari


La Giana Erminio è alla sua quinta partecipazione consecutiva alla terza divisione nazionale per importanza, vale a dire la serie C. Nelle due passate stagioni ha raggiunto i playoff, nel girone A, uscendo al secondo turno (contro il Pordenone) nel campionato 2016/2017 e al primo turno (contro il Piacenza) nello scorso campionato.
Dalla scorsa settimana alla guida della squadra milanese c'è Riccardo Maspero, ex talentuoso trequartista, fra le altre squadre, di Cremonese, Sampdoria e Torino e già allenatore in serie C di Pavia, Mantova e Pro Piacenza.
Maspero ha debuttato domenica scorsa nel match casalingo contro la Triestina, ottenendo un ottimo pareggio (1-1) in rimonta contro la vice capolista alabardata.
La Giana Erminio è a due soli punti dalla zona salvezza e ha perso una sola partita delle ultime otto disputate.
Il calciatore più rappresentativo della Giana è certamente il 35enne centrocampista Daniele Dalla Bona, fratello di Samuele “Sam” Dalla Bona “ex” Chelsea, Milan, Sampdoria e Napoli e nazionale under 21. Daniele, centrocampista centrale al pari del fratello, ha al suo attivo 137 presenze in serie B con Cittadella e Modena, ed è stato prelevato in estate dal Santarcangelo, dove ha disputato le ultime due stagioni per complessive 53 presenze, nobilitate da 4 gol.
In 29 partite la Giana Erminio ha messo a segno 25 gol, di cui nove a firma di Fabio Perna, top-scorer della formazione milanese.
I precedenti sono cinque. Il bilancio sorride ai milanesi, annoverando tre vittorie della Giana Erminio, un pareggio, vale a dire quello della gara d'andata del corrente campionato, e una vittoria biancorossa, risalente al 7 novembre 2015 quando il Südtirol si impose per 2-1 allo stadio comunale “Città di Gorgonzola” con gol di Luca Bertoni, ora in forza alla Pro Patria, e Fabian Tait.
Lo scorso 11 novembre, allo stadio “Città di Gorgonzola”, alle porte di Milano, Giana Erminio e Südtirol si divisero la posta in palio, pareggiando a reti involate (0-0).

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,641 sec.

Inserire almeno 4 caratteri