Serie C
sabato 6 ottobre 2018
CALCIO
Il Südtirol torna al Druso per vendicare il ko di Verona

Questa domenica, 7 ottobre, il campionato di serie C scende in campo in occasione della quinta giornata d'andata. Reduce dalla prima sconfitta in campionato, quella rocambolesca e beffarda di domenica scorsa a Verona contro la Virtus Vecomp (3-2 il finale), il Südtirol – a digiuno dalla vittoria da due partite nelle quali ha raccolto un punto, frutto dello 0-0 casalingo contro il Fano – torna allo stadio Druso (calcio d'inizio alle ore 18.30) per affrontare l'Albinoleffe, che non ha ancora vinto ma che ha anche perso una sola partita (contro la capolista Pordenone) delle quattro sin qui giocate, pareggiandone tre. I seriani sono oltretutto imbattuti in trasferta, dove non hanno ancora subìto gol. Insomma, avversario certamente ostico.
L'ultima sconfitta casalinga del Südtirol risale all'ormai lontano 11 febbraio scorso, quando i biancorossi si arresero per 2-1 al Gubbio. Facendo un computo fra la seconda parte della scorsa stagione (playoff inclusi) e l'inizio di quella in corso, al Druso capitan Fink e compagni sono in serie utile da 11 partite per effetto di sette vittorie e quattro pareggi.
Mister Zanetti non potrà disporre degli infortunati Crocchianti e Morosini, il primo 'lungodegente', il secondo sulla via della guarigione dalla recente lesione muscolare. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) sabato pomeriggio.

Gli avversari


L'Albinoleffe, nel cui plamares ci sono nove partecipazione al campionato di serie C, è alla sua settima stagione consecutiva (undicesima complessiva) nella terza divisione nazionale per importanza, ribattezzata da due stagioni a questa parte serie C.
Classificatosi al 5° posto nello scorso campionato, per poi essere eliminato dai playoff al secondo turno, la formazione seriana ha conservato buona parte dell'organico della passata stagione. Dei 28 effettivi che compongono la “rosa” i nuovi innesti sono appena nove, fra i quali spiccano i difensori centrali Minel Sabotic (ex Reggiana e Pisa) e Nicola Stefanelli, nella scorsa stagione al Mestre, e il centrocampista centrale Marco Romizi, che ha all'attivo 148 presenze in serie B con il Bari e che nella scorsa stagione ha militato nelle file del Vicenza.
L'Albinoleffe è ancora alla ricerca della prima vittoria in campionato: ha pareggiato, tutte per 0-0, le partite contro Imolese (in trasferta), Gubbio (in trasferta) e Triestina (in casa), perdendo solo il match interno (1-2) contro la capolista Pordenone. In quattro partite i seriani hanno mantenuto in ben tre occasioni la propria porta inviolata, subendo complessivamente appena due reti. Il rovescio della medaglia è un attacco che ha sin qui realizzato una sola rete, con Giorgione.
Contro il Südtirol mister Massimiliano Alvini, alla terza stagione consecutiva sulla panchina seriana, non potrà quasi certamente disporre degli infortunati di lungo corso Sibilli e Pacciardi.
Le due squadre si sono affrontate dodici volte in campionati professionistici. Il bilancio è di tre vittorie per i biancorossi, quattro per gli orobici e cinque pareggi.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri