Eccellenza
venerdì 31 agosto 2018
CALCIO
Domenica ripartono l'Eccellenza e la Promozione

Da domenica riparte il calcio regionale con Eccellenza e Promozione a scendere in campo. Dalla Coppa Italia al campionato. Ora i punti cominciano a pesare davvero, per una stagione che si appresta ad essere davvero entusiasmante, con tanto equilibrio in entrambe le categorie.

Eccellenza che geograficamente torna in parità, con otto squadre trentine e otto altoatesine. I favoriti? Sicuramente il Dro Alto Garda, neoretrocesso dalla serie D e con l'ambizione di tornarci il prima possibile. In panchina è arrivato Stefano Manfioletti, già vincitore del massimo campionato regionale per sei volte, che con un organico di prim'ordine, tra i tanti Chimini, Ischia, Pancheri, Nervo, Gattamelata e l'argentino Ballarini, non vuole lasciare nulla al caso. Dietro regna l'equilibrio, con Rotaliana e Lavis che possono recitare un ruolo da protagoniste, ma occhio a Termeno e Maia Alta.

La Promozione riparte con tre squadre che sembrano essere davanti alle altre: la neoretrocessa Benacense, il Mori Santo Stefano e l'Aquila Trento, rispettivamente terza e quarta dell'ultimo campionato. Con Rotaliana e ViPo Trento promosse in Eccellenza, il campionato sembra essere ancora più equilibrato rispetto all'ultima annata, con tante formazioni rinforzate nella sessione estiva di mercato.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,436 sec.

Inserire almeno 4 caratteri