Serie C
venerdì 1 dicembre 2017
CALCIO
Dopo il turno di riposo il Südtirol torna in campo

Domani, sabato 2 dicembre, il campionato di serie C scende in campo per la diciassettesima giornata. Reduce dal turno di sosta, nono in classifica a soli quattro punti dal podio e in serie utile da sette partite, nelle quali ha conquistato due vittorie casalinghe contro Santarcangelo (5-0) e Vicenza (1-0), due vittorie esterne (quelle per 1-0 a San Benedetto del Tronto e a Fano), due pareggi fuori casa contro Renate (0-0) e Teramo (0-0) e un pareggio interno contro la Reggiana (1-1 il finale), il Südtirol è di scena sulle rive del lago di Garda, segnatamente a Salò (calcio d'inizio alle ore 16.30) per affrontare la locale formazione del Feralpi, che in classifica precede i biancorossi di tre lunghezze ma che ha anche giocato una partita in più rispetto a capitan Fink e compagni.
In trasferta il Südtirol è imbattuto da quattro partite ed è reduce da due vittorie di fila, quelle già citate a San Benedetto del Tronto e a Fano. Lontano dal Druso la squadra di Zanetti ha conquistato 9 dei 20 punti che detiene in classifica per effetto di un score di due vittorie, tre pareggi e tre sconfitte.
In casa il Feralpi non vince da tre partite, ha perso le ultime due e ha racimolato appena nove dei 23 punti complessivi. Allo stadio “Lino Turina” i bresciani hanno ottenuto due vittorie e tre pareggi, rimediando però anche tre sconfitte, segnatamente contro Renate, Fermana e Albinoleffe.
Certamente indisponibili lo squalificato Berardocco e gli infortunati D’Egidio e Roma. La lista dei convocati sarà pubblicata nel pomeriggio sui nostri profili social, ad iniziare da Facebook.

Gli avversari


Il FeralpiSalò è alla sua settima partecipazione consecutiva alla terza divisione nazionale per importanza, ribattezzata quest'anno col suo nome d'origine, ovvero serie C. Anche in questa stagione i gardesani puntano senza mezzi termini a qualificarsi ai playoff, dai quali – dopo l'ottavo posto conquistato in campionato - sono stati eliminati dalla Reggiana al primo turno della scorsa edizione.
La squadra, allenata per la seconda stagione di fila da Michele Serena, è cambiata molto rispetto alla passata stagione, pur mantenendo alcune pedine-cardine come il portiere Caglioni, il difensore centrale Ranellucci, il centrocampista Staiti, gli attaccanti Guerra e Ferretti. Fra i 17 nuovi innesti spiccano il 37enne difensore centrale brasiliano Emerson (131 presenze e 2 gol in serie A, 125 e 7 gol in serie B), l'ex biancorosso Marco Martin (15 presenze in B nella scorsa stagione col Cittadella), il centrocampista centrale Francesco Dettori, prelevato dal Padova (36 presenze e 4 gol nello scorso campionato di C), il jolly di centrocampo e difesa Ferdinando Vitofrancesco (un centinaio di presenze in B e reduce da una buona stagione a Lecce in C) e l'altro ex biancorosso, ovvero il centravanti romagnolo Mattia Marchi, match-winner domenica scorsa con una doppietta nella vittoriosa trasferta sul campo del Santarcangelo.
Il top-scorer della squadra è però Simone Guerra, già in doppia cifra, avendo realizzato 10 gol in 15 partite.
I gardesani, che contro il Südtirol non potranno disporre dello squalificato Marchetti né dell'infortunato Paolo Marchi, hanno il quarto miglior attacco del girone con 18 gol segnati in 15 gare, mentre i biancorossi hanno la quinta miglior difesa con 13 reti incassate.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,438 sec.

Inserire almeno 4 caratteri