Serie D
mercoledì 2 agosto 2017
CALCIO
Pesante 9-1 del Cittadella ad un Trento rimaneggiato
fonte: Ac Trento

Dopo le convincenti prove con ChievoVerona e Bari, arriva la prima débâcle stagionale per il Trento di Vecchiato, contro un Cittadella già in forma campionato che punisce i gialloblù per nove volte.
La nota positiva, oltre alle buone prestazioni della maggior parte dei ragazzi in quota “under”, arriva dal fronte offensivo: il Trento infatti, segna il primo gol stagionale, tutto in “formato regionale” con Gattamelata in versione assist-man per il classe ’97 Osti che insacca di giustezza a cinque minuti dal termine della partita.

La cronaca


Gli aquilotti si presentano con una formazione di partenza fortemente rimaneggiata, le assenze di Furlan, Lella, Lillo e Rippa costringe mister Vecchiato ad un 4-2-3-1 con Cuoco tra i pali, Calcagnotto e Casagrande come centrali, Badjan e Toscano sulle fasce a completare il pacchetto arretrato. A centrocampo il playmaker di giornata è il classe '98 Bertaso affiancato dai guardaspalle Boldini e Appiah, in avanti Duravìa agisce come fantasista dietro le due punte Ferraglia e Pangrazzi.
Pronti via e il Cittadella si rende subito pericoloso, con Schenetti che, dopo cinque minuti di gioco, sfonda a destra e lascia partire una bella conclusione sulla quale Cuoco risponde presente. Il Trento però è vivo e Duravìa da il là ad un interessante contropiede che Ferraglia spreca calciando alto. Le due compagini rispondono colpo su colpo sino al 27’ quando il risultato si sblocca a causa di un’indecisione di Badjan che favorisce l’inserimento di Fasolo, il quale segna la prima rete dell’incontro. Il primo vero black-out di giornata arriva in chiusura di frazione dove Kouame mette a segno un micidiale “uno-due”: prima deposita in rete l’assist di Senetti e poi, dopo un pregevole aggancio, porta il risultato sul tre a zero.
La ripresa si apre con l’avvicendamento di Grubrizza tra i pali al posto di Cuoco e l’inserimento di Gattamelata e Osti come terminali offensivi. I veneti, spingono subito forte sull’acceleratore: dopo quattro minuti il direttore di gara punisce con il rigore il fallo di mano di Badan su tiro di Litteri, lo stesso specialista si presenta sul dischetto e trafigge l’estremo difensore aquilotto. Il cinque a zero arriva a stretto giro di posta: traversone dalla sinistra di Benedetti, assist involontario di Badjan per Iunco che da due passi insacca in rete. La sesta rete porta ancora la firma di Litteri e al 69’ trova la gioia personale anche Benedetti direttamente da calcio piazzato. Nel finale alla rete di Arrighini risponde Osti con il primo gol stagionale per i gialloblù, ma Bizzotto arrotonda ancora con un preciso rasoterra a tempo ormai scaduto, fissando il risultato sul definitivo 9 a 1.

Il tabellino


CITTADELLA - TRENTO 9-1
RETI: 27'pt Fasolo (C), 43'pt e 45'pt Kouame (C), 4'st rigore Litteri (C), 7'st Iunco (C), 15'st Litteri (C), 24'st Benedetti (C), 25'st Arrighini (C), 40'st Osti (T), 44'st Bizzotto (C)
CITTADELLA (4-3-1-2) primo tempo: Paleari; Caccin, Varnier, Adorni, Pezzi; Siega, Iori, Settembrini; Schenetti; Kouame, Fasolo
CITTADELLA (4-3-1-2) secondo tempo: Corasaniti; Caccin (26' Maronilli), Pelagatti, Camigliano, Benedetti; Maniero, Pasa, Bartolomei; Iunco; Litteri (30' Bizzotto), Arrighini.
Allenatore: Roberto Venturato
TRENTO (4-3-1-2) primo tempo: Cuoco, Toscano, Calcagnotto, Casagrande, Badjan, Bertaso, Appiah, Boldini, Duravia, Ferraglia, Pangrazzi
TRENTO (4-3-1-2) secondo tempo: Grubizza (35' Scali); Toscano (35' Dallavalle), Casagrande (9' Cascone), Calcagnotto (9' Diop), Badjan (35' Cavagna); Boldini (9' Paoli), Bertaso (18' Bacher), Appiah; Duravia (18' Trevisan); Gattamelata, Osti
Allenatore: Roberto Vecchiato
ARBITRO: Bitotti di Bologna (Cavallina di Parma e Lenarduzzi di Merano)
NOTE: spettatori 150 circa. Calci d'angolo 6 a 0 per il Cittadella. Recupero 0' + 0'

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,5 sec.

Inserire almeno 4 caratteri