Lega Pro
venerdì 14 aprile 2017
CALCIO
Contro la Maceratese il Südtirol cerca punti per la tranquillità

Domani, sabato 15 aprile, è in programma la quartultima giornata del campionato di Lega Pro, girone B. Dopo due trasferte consecutive il Südtirol torna a giocare allo stadio Druso di Bolzano, dove l’ospite di turno è la Maceratese nel match pre-pasquale valido per la quartultima giornata del campionato di Lega Pro, girone B. I biancorossi sono reduci dalla bella vittoria sul campo del Lumezzane (0-1) e occupano il tredicesimo posto in classifica con 38 punti con un margine di vantaggio di quattro lunghezze sulla zona playout. Capitan Fink e compagni non vincono in casa da quasi due mesi, precisamente dal 26 febbraio scorso, e al Druso hanno perso tutte e tre le ultime partite disputate per mano di Sambenedettese (2-4), Albinoleffe (0-1) e Venezia (0-2).
La Maceratese, decima in classifica con sei punti in più dei biancorossi, è reduce dalla vittoria in casa del Forlì (2-3) e nelle ultime sette partite ha perso una sola volta, segnatamente contro il Parma (2-0). In trasferta la formazione marchigiana è imbattuta da tre partite e in campo esterno ha ottenuto più della metà dei punti complessivi, ovvero 23 sui 44 totali.
Tutti disponibili in casa biancorossa e tutti convocati. Mister Colombo sarà costretto a seguire la partita dalla tribuna per scontare il secondo e ultimo turno di squalifica. Come a Lumezzane lo sostituirà in panchina il collaboratore tecnico Gianluigi Pillin. Tra le file della Maceratese è squalificato l’attaccante Diego Allegretti e non sarà disponibile causa infortunio il difensore Armando Perna. In dubbio la presenza invece dell’attaccante Federico Palmieri.

Gli avversari ai “raggi X”


La Maceratese è allenata da Federico Giunti, 45enne allenatore con trascorsi importanti da calciatore, ex centrocampista – in serie A – di Perugia, Parma, Milan e Brescia.
I calciatori più rappresentativi, oltre al già citato Turchetta, sono l'esterno offensivo Nicola Petrilli (già in B con Crotone e Nocerina, e autore di sette gol nella scorsa stagione a Padova) e il ventiduenne centravanti Matteo Colombi, cresciuto nei settori giovanili di Inter e Torino e autore sinora di 5 gol in campionato. Nel mercato di gennaio la rosa è stata rafforzata con l’innesto dell’esperto terzino sinistro Rocco Sabato. Il trentaquattrenne difensore ha disputato 29 presenze in serie A con le maglie di Catania e Cagliari (1 rete) e in serie B ha indossato le casacche di Triestina, Cesena, Empoli e Cosenza per un totale di 154 partite in cadetteria.
Il capocannoniere della squadra è invece il capitano Alberto Quadri, che con dieci reti è il miglior realizzatore tra i centrocampisti di tutta la Lega Pro. Il capitano della “Rata” in passato ha vestito le maglie di Lazio (in seria A), Spezia e Avellino (in serie B).

Le possibili formazioni


FC Südtirol (3-5-2): Marcone; Riccardi, Di Nunzio, Bassoli; Tait, Fulan, Bertoni, Cia, Fink; Gliozzi, Tulli. A disposizione: Fortunato (Montaperto), Baldan, Brugger, Sarzi, Lomolino, Obodo, Packer, Broh, Torregrossa, Rantier, Lupoli, Spagnoli. Allenatore: Gianluigi Pillin (Alberto Colombo squalificato)
Maceratese (4-3-3): Forte; Ventola, Gattari, Bondioli (Marchetti), Sabato; De Grazia, Quadri, Malaccari; Petrilli, Colombi, Turchetta. A disposizione: Moscatelli, Broli, Marchetti (Bondioli), Franchini, Gremizzi, Bangoura, Mestre, Moroni, Mansouri, Ingretolli. Allenatore: Federico Giunti
Arbitro: Giovanni Nicoletti di Catanzaro (Avalos-Mariottini)

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,468 sec.

Inserire almeno 4 caratteri