Serie D
giovedì 16 gennaio 2020
CALCIO
Il Levico Terme raccoglie un punto con il Nibionnoggiono

Il Levico Terme raccoglie un buon punto sul campo del Nibionnoggiono. La squadra levicense mantiene la propria porta inviolata, dimostrando una buona quadratura, in una gara in cui ha mostrato incoraggianti momenti di crescita, in special modo nella ripresa. La formazione di casa meritava qualcosina in più, ma alla fine per i trentini conta aver raccolto un pareggio che interrompe la striscia di tre sconfitte consecutive.
Il tecnico Roberto Cortese cambia qualcosa rispetto al match di sabato perso di misura con il Legnano. Boglic in porta, mentre al centro della difesa Monaco prende il posto di Pralini al fianco di Gorzelewski, con il giovane De Nardi e Piacente sugli eterni. In mezzo al campo Voltasio, Sartori e Bonetto, con Petrucci e Caruso a supporto di Esposito.
Primo tempo estremamente equilibrato, con i padroni di casa che giocano meglio, con i valsuganotti che faticano a fare gioco. Dopo un paio di fiammate di Caruso e Esposito il Nibionnoggiono fa la gara. L’occasione più ghiotta dei padroni di casa capita sui piedi di Isella che con un pallonetto supera Boglic, ma la conclusione viene sventata da Gorzelewski che salva sulla linea.
Nel secondo tempo i trentini si fanno preferire, ma i più pericolosi sono i padroni di casa con il neo entrato Giuliano, il quale mette a lato un facile tap-in. Ci prova Tremolada da una parte, senza fortuna, con Cardore dall’altra a cercare il giusto pertugio, sventato dalla difesa di casa. Al 37’ Isella, dall’altezza del calcio di rigore, esalta Boglic che salva i suoi.
Finisce così a reti inviolate.
Un punto che fa morale per i trentini in vista dei due prossimi due match casalinghi contro Folgore Caratese e Inveruno.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri