Eccellenza
giovedì 10 ottobre 2019
CALCIO
Trento per il settebello. In Promo sono quattro in vetta

Il Trento con il Maia Alta cerca il settimo squillo, mentre il San Giorgio dovrà vedersela con la ViPo Trento. In Promozione c'è un quartetto in vetta: spiccano Rovereto-Benacense e le sorprese Bassa Anaunia-Ravinense.

In Eccellenza il Trento può arrivare a sette vittorie consecutive contro il Maia Alta (seconda della classe lo scorso anno), altalenante ad avvio stagione. Il San Giorgio secondo in classifica dovrà vedersela contro un avversario complicato come la ViPo Trento che, però, in trasferta non ha ancora raccolto successi. Il podio è completato dal San Paolo che in casa dell’Arco vuole proseguire la prossima ottima stagione, ma gli uomini di Zasa devono tornare a fare punti, per non restare nelle zone basse della classifica.
In fondo il Lavis non ha ancora vinto e in casa con il Bozner deve far bottino pieno per non perdere altro terreno dalle prime posizioni, così come il Comano Fiavè ultimo della classe con il Brixen. La Rotaliana in casa è pressochè perfetta (tre vittorie su tre), ma in tre trasferte – tutte altoatesine – ha sempre perso: con il Lana la squadra di Marignoli proverà ad invertire la rotta. Il Mori Santo Stefano, dopo la vittoria con l’Arco, e l’Anaune, reduce da due sconfitte, saranno impegnate da due trasferte complicate, rispettivamente con San Martino Moso e Termeno.

In Promozione spiccano Rovereto-Benacense e Bassa Anaunia-Ravinense. Le zebrette provano a fare lo sgambetto anche ai biancoverdi dopo i tre punti con il Gardolo, mentre le due sorprese della stagione Bassa Anaunia e Ravinense vogliono continuare a fare un campionato di vertice. In vetta ci sono anche Gardolo e Calciochiese e, rispettivamente, dovranno conquistare i tre punti con Nago Torbole e Borgo.
L’Alense in casa del Pinzolo Valrendena vuole muovere la classifica dopo aver perso contro la Bassa Anaunia. Il Mezzocorona prova a portare a quattro la striscia di risultati utili consecutivi con il Sacco San Giorgio mentre tra Cavedine Lasino e Telve ci saranno punti importanti in chiave salvezza. Chiude il programma Volano-Aquila Trento, con i biancorossi reduci dal primo successo in stagione mentre il team di patron Facchinelli è alla ricerca di sé stesso dopo un avvio di anno altalenante.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,141 sec.

Inserire almeno 4 caratteri